Calciomercato

Incubo Eriksen: zero offerte e una batosta per l'Inter

Alessio Eremita
Paolo Rattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Giuseppe Marotta è stato chiaro. L'Inter sfrutterà le occasioni di mercato e si dedicherà soprattutto alla cessione di alcuni esuberi della rosa. Radja Nainggolan ha già salutato i nerazzurri accettando di tornare al Cagliari, club in cui ha disputato l'ultima parte della scorsa stagione. Ora tocca a Christian Eriksen, oggetto del desiderio di numerosi club europei per il valore e l'esperienza internazionale del calciatore.

Il paradosso, però, è che l'Inter non ha ancora ricevuto offerte concrete per l'ex centrocampista del Tottenham. Nonostante le voci lo accostino ad Arsenal, Paris Saint-Germain e Ajax, Eriksen mantiene ancora i piedi saldi al terreno della Pinetina. Al momento il club interista chiede una cifra intorno ai 20 milioni di euro e valutano anche formule differenti dal trasferimento a titolo definitivo.

Soccrates Images/Getty Images

L'ostacolo principale riguarda l'ingaggio da 7 milioni di euro percepito attualmente da Eriksen. Numeri che eccedono i limiti di budget dell'Ajax, per esempio, che finora si è mostrata la società più interessata al suo ex pupillo. Le soluzioni sono ridotte al minimo: o l'Inter contribuirà al pagamento di una parte dello stipendio (se il danese si dovesse muovere in prestito) oppure sarà costretto ad avere sul groppone un peso non indifferente fino al termine della stagione.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit