Il rinnovo di Smalling e tre giocatori in uscita: il mercato della Roma si accende

Stefano Bertocchi
 Chris Smalling
Chris Smalling / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il mercato della Roma inizia ad entrare nel vivo. Nella giornata di ieri, ad esempio, ha fatto tappa a Trigoria l’agente di Chris Smalling. Come noto, il difensore ha un contratto in scadenza nel 2023 ma sul quale è presente una clausola unilaterale (esercitabile solo dal calciatore) che prevede il rinnovo automatico per un altro anno alle stesse cifre percepite oggi (ovvero 4 milioni di euro a stagione) allo scoccare del raggiungimento del 50% delle presenze stagionali. I giallorossi hanno proposto all'inglese di rinnovare per due anni a cifre di poco più basse rispetto alle attuali e aspettano una risposta.

In uscita resiste invece il nome di Eldor Shomurodov (si sta cercando di trovare una quadra con il Torino, si parla di prestito oneroso di due milioni più obbligo di riscatto a 7), mentre c'è ancora da lavorare per risolvere la grana Rick Karsdorp. "L’olandese piace al Monza che sarebbe disposto a inserire l’obbligo di riscatto come chiesto dalla Roma, ma al verificarsi di determinati obiettivi sportivi come la salvezza. Una richiesta che la Roma accetterebbe, ma adesso serve convergenza nell’offerta economica che la società di Berlusconi ha formulato al terzino", scrive TMW.

Rick Karsdorp
Rick Karsdorp / Gualter Fatia/GettyImages

A queste due addi potrebbe aggiungersi anche quello di Matias Vina, apprezzato dal Real Betis in Spagna. In entrata il primo obiettivo è invece un nuovo difensore centrale.

facebooktwitterreddit