Inter

Il rinnovo di Skriniar: serve un sostanzioso adeguamento

Giancarlo Pacelli
Milan Skriniar
Milan Skriniar / Pier Marco Tacca/GettyImages
facebooktwitterreddit

Milan Skriniar è stato il nome più chiacchierato dell'Inter in questo pazzo calciomercato. Ma alla fine il club nerazzurro ha deciso di blindarlo considerandolo di fatto uno dei pilastri di quella squadra che vorrebbe tornare a trionfare in Serie A. Ora, però, si apre un altro capitolo spinoso, se vogliamo ancora più importante di quello precedente, ossia quello relativo al rinnovo.

Inter: partono i colloqui per il rinnovo di Skriniar

Condizione necessaria se non fondamentale da parte degli agenti dell slovacco è quello di considerarlo alla pari di Lautaro e Brozovic, ovvero due dei giocatori con lo stipendio più alto della rosa. Per queste motivazioni si vorrebbe passare dai 3,8 milioni attualmente percepiti, ai 6,2 o 6,5 dell'argentino e del croato. Insomma, se l'Inter considera Skriniar fondamentale allora dovrà impegnarsi per un rinnovo di un certo peso.

Milan Skriniar
Skriniar in azione / Giuseppe Cottini/GettyImages

A confermare questo punto di vista ci pensa il Corriere dello Sport in un suo pezzo di oggi: "Non si tratta di partire completamente da zero. Già la scorsa primavera, la dirigenza nerazzurra aveva garantito al giocatore che a fine stagione ci si sarebbe seduti attorno ad un tavolo per discutere del prolungamento e pure di un sostanzioso adeguamento", ricorda il quotidiano.

facebooktwitterreddit