Il punto sui rinnovi di Vlahovic e Chiesa con la Juventus

  • Trattative a rilento per il rinnovo di Chiesa, in scadenza nel 2025
  • Vlahovic più vicino al rinnovo (complici le poche opportunità di mercato)

Chiesa e Vlahovic
Chiesa e Vlahovic / Chris Ricco/GettyImages
facebooktwitterreddit

La stagione è cominciata da qualche mese e in casa Juventus continua a tenere banco la situazione rinnovi: come ricorda oggi La Gazzetta dello Sport tra le pedine che devono ancora prolungare il contratto ci sono Dusan Vlahovic e Federico Chiesa, indicati spesso come pilastri del progetto bianconero ma - altrettanto spesso - al centro di voci di mercato.

Per quanto riguarda Chiesa, Cristiano Giuntoli - ds della Juve - ha un buon rapporto con Fali Ramadani (procuratore del calciatore). L'ex viola andrà in scadenza nel 2025, le trattative per il rinnovo - nonostante un'apertura di massima dell'agente - proseguono in modo tutt'altro che celere. La Juve ha chiaramente interesse a rinnovare e non arrivare a giugno con un Chiesa prossimo alla scadenza: l'intenzione è quella di prolungare almeno fino al 2026 per scongiurare rischi.

feed

Discorso inverso per quanto riguarda Vlahovic: il centravanti serbo classe 2000 sembra essere più propenso ad accettare il rinnovo. La Juve punta ad estendere il contratto dell'attaccante oltre il 2026, col noto problema di uno stipendio ritenuto troppo elevato (e dunque da spalmare) rispetto al rendimento effettivo del calciatore. L'assenza di pretendenti disposte a fare follie per il serbo, a conti fatti, rende più vicino un rinnovo. Sulla lista dei rinnovi c'è anche quello di Adrien Rabiot: il centrocampista francese ex PSG, dopo un addio scongiurato la scora estate, sarà svincolato dopo questa stagione.