Milan

Il nuovo Milan pensa già allo stadio: incontro con il sindaco di Sesto

Andrea Gigante
San Siro
San Siro / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Gerry Cardinale ragiona già da presidente del Milan. Dopo aver rilevato il club rossonero (l'ufficialità potrebbe arrivare già in giornata), il numero uno di RedBird si è già messo a lavoro per mettere le basi sul progetto del nuovo stadio, considerato un passo necessario per la crescita della società.

Come riporta Sport Mediaset, l'imprenditore americano ha già fatto un sopralluogo a Sesto San Giovanni e ha avuto un incontro con il sindaco Di Stefano per accertarne l'effettiva fattibilità. Il primo cittadino ha affermato che: "È stato da noi, ha voluto capire la potenzialità dell'area e dei servizi. Siamo a un quarto d'ora dal centro di Milano e da Linate...".

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN
Milan / PIERO CRUCIATTI/GettyImages

Il primo cittadino sarebbe entusiasta di veder sorgere il nuovo stadio del Milan a Sesto e avrebbe proposto l'area ex Falck: "Qui, nel caso, saremmo pronti fin da subito. L'area è privata e il suo proprietario è d'accordo sulla cessione, l'amministrazione comunale è concorde. In altre parole: mancherebbero solo i via libera dei club". Un invito a Milan e Inter: "Qui non ci sono criticità e i costi sarebbero più contenuti. In 18 mesi potrebbe essere posata la prima pietra, mentre a San Siro non saprei".

Cardinale prenderà la sua decisione tra qualche settimana, quando il Milan sarà ufficialmente nelle sue mani: "L'incontro è stato positivo e ci riaggiorneremo. Mi rendo conto che le variabili sono tante, ma io al posto loro avrei già deciso...". 


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit