Il Napoli prepara quattro colpi per la prossima stagione

Alessio Eremita
Cristiano Giuntoli
Cristiano Giuntoli / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Napoli si gode i dodici punti di vantaggio sul Milan e si prepara a un girone di ritorno che potrebbe regalare il tanto atteso Scudetto alla squadra di Luciano Spalletti. Il gruppo è forte, compatto e non necessita di ulteriori innesti durante la sessione invernale di calciomercato. Tant'è vero che il direttore sportivo Cristiano Giuntoli sta già lavorando in ottica estate. E bussa alla porta dell'Empoli, che difficilmente riuscirà a trattenere i suoi gioielli se il loro rendimento resterà tale: gli occhi dei partenopei si sono posati su Guglielmo Vicario (che potrebbe essere il sostituto di Alex Meret) e Tommaso Baldanzi, reduce dalla notte da sogno a San Siro con il gol che ha gelato l'Inter.

Guglielmo Vicario
Guglielmo Vicario / Francesco Scaccianoce/GettyImages

Le operazioni in attacco potrebbero estendersi anche a Walid Cheddira, tra i più promettenti del Bari. L'attaccante marocchino lascerà il club pugliese tra pochi mesi ed è molto vicino al Napoli, che lo preleverebbe già a gennaio lasciandolo in prestito ai biancorossi fino al termine del campionato di Serie B. Da un reduce di Qatar 2022 a un altro, perché il Napoli spera di poter concludere positivamente la trattativa con l'Angers per Azzedine Ounahi: il classe 2000 è stato valutato circa 20 milioni di euro e, in caso di mancato approdo in Premier League a gennaio, la società campana potrebbe sferrare il colpo decisivo per la prossima stagione.

facebooktwitterreddit