Milan

Il Milan vuole blindare Bennacer ma il rinnovo tarda ad arrivare: il motivo

Giovanni Benvenuto
Ismael Bennacer
Ismael Bennacer / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ismael Bennacer, senza ombra di dubbio, è uno dei punti fermi del Milan allenato da Stefano Pioli. Assieme a Sandro Tonali forma il tandem davanti alla difesa, e - all'occorrenza - può giocare anche da trequartista come si è visto nel finale del match di Serie A contro la Samp. Bennacer - finora - non ha saltato nessuna partita, Pioli si fida di lui e anche il Milan che da tempo ha apparecchiato la tavola per il rinnovo contrattuale.

Secondo le ultime indiscrezioni riportate dal portale Calciomercato.com il Milan avrebbe già messo sul piatto tre milioni d'ingaggio per il centrocampista algerino ma l'agente del giocatore però ne vorrebbe all'incirca il doppio. I dialoghi per il prolungamento sono stati già impostati ma Maldini e Massara non vorrebbero fare follie. Bennacer è importante per il Milan, ma in questo caso servirà un punto d'intesa tra le due parti per risolvere la questione legata al rinnovo.

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer / Ciancaphoto Studio/GettyImages

La firma sul contratto - ovviamente - tarda ad arrivare. Maldini ha specificato nel prepartita del match di Champions League contro la Dinamo Zagabria che ognuno dovrà fare la sua parte. Rinnovo momentaneamente in stand-by, bisognerà quindi necessariamente venirsi incontro entro la fine dell'anno.

facebooktwitterreddit