Calciomercato Milan

Il Milan lavora al futuro di Adli: il francese può chiedere la cessione

Alessio Eremita
Yacine Adli
Yacine Adli / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Nessuno sta faticando. Sono molto contento di Yacine, anche di Thiaw, di Dest e di Vranckx... È chiaro che non devono avere fretta, io non ho fretta: ci vuole il giusto tempo per capire certe cose e loro stanno facendo tutto il necessario per convincermi di essere pronto. Sono sicuro che presto lo faranno". Con queste parole, circa un mese fa, Stefano Pioli commentava la situazione dei nuovi acquisti del Milan che si stavano ritagliando poco spazio nelle gerarchie rossonere. Poco è cambiato per Yacine Adli, che ha collezionato solamente quattro presenze in Serie A dal suo arrivo in Italia. Numeri che non soddisfano il centrocampista francese, giunto ora a un bivio.

Yacine Adli
Yacine Adli / Nicolò Campo/GettyImages

Saranno due gli scenari che verranno valutati nelle prossime settimane, quando la dirigenza milanista incontrerà l'entourage di Adli (che cura anche gli interessi di Ismael Bennacer, con cui si tratta il rinnovo contrattuale). Le intenzioni del Milan sono quelle di trattenere il classe 2000 almeno fino a gennaio, ma la decisione finale spetterà allo stesso Adli. Come riportato da calciomercato.com, il calciatore potrebbe chiedere la cessione in prestito a gennaio per maturare maggiore esperienza nel campionato italiano.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit