Milan

Il Milan e Ziyech, amore mai tramontato

Simone Catanzaro
Hakim Ziyech
Hakim Ziyech / Ryan Pierse/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il calciomercato non finisce mai e l'incontro avvenuto a Casa Milan ne è la prova. Nella giornata di ieri la dirigenza rossonera ha incontrato Sébastien Ledure, avvocato che collabora con l'agenzia che in estate si è occupata del ritorno di Lukaku all'Inter in prestito dal Chelsea. Un incontro, questo, che testimonia il continuo e assoluto gradimento di Maldini e Massara nei confronti di Ziyech, finito ormai da tempo ai margini del Chelsea.

Durante l'ultima sessione di calciomercato, il talento marocchino è finito al centro di numerosi rumors che lo vedevano lontano da Londra. Inizialmente è stato proprio il Milan ad interessarsi a lui, senza però dare l'affondo decisivo all'affare, prima di virare poi sull'acquisto di De Ketelaere, mentre negli ultimi giorni di mercato si stava per concretizzare un suo ritorno all'Ajax, con i lancieri che alla fine hanno deciso di puntare su Ocampos.

Adesso il nome di Ziyech torna prepotentemente in orbita rossonera per il mercato di gennaio.
Ma un suo arrivo sarebbe davvero convenevole in termini tecnici ed economici per il Milan?

Ziyech al Milan: un affare che accontenterebbe tutti

Quello di Ziyech sarebbe un acquisto assolutamente azzeccato in termini tecnici per il Milan, ma ovviamente solo se portato a termine tenendo conto delle esigenze dei rossoneri, ovvero in prestito. L'attuale ingaggio del marocchino ai Blues si aggirerebbe sui 5,2 milioni netti di sterline, che corrisponderebbero a quasi 6 milioni di euro. Troppi per il tetto salariale dei rossoneri, per questo al momento l'unico modo plausibile per vedere Ziyech con la casacca rossonera sarebbe quella del prestito, magari con la partecipazione del Chelsea al pagamento di una parte dell'ingaggio. Anche se in questo modo i rossoneri non sfrutterebbero la possibilità del decreto crescita.

Però la voglia di arrivare ad una soluzione che accontenti tutti c'è, in quanto il Chelsea si priverebbe di quello che è un esubero e il calciatore andrebbe a giocare certamente con più continuità, e infine per il Milan quello di Ziyech sarebbe un grandissimo colpo a livello tecnico. L'ex Ajax rappresenterebbe l'acquisto perfetto sulla destra, essendo dotato di una grande tecnica e una straordinaria capacità di saltare l'uomo e creare superiorità numerica. Certo, anche lui avrebbe bisogno di un periodo di adattamento iniziale, in quanto al momento non dispone del completo ritmo partita e in secondo luogo perché andrebbe ad inserirsi in un contesto e all'interno di meccanismi di squadra già rodati e consolidati. Ma un calciatore con le sue qualità non impiegherebbe poi chissà quanto tempo ad assimilare le richieste di Pioli.

Ziyech è un nome mai passato di moda per il Milan, e adesso può davvero essere la volta buona.

facebooktwitterreddit