Serie A

Il Milan di misura sull'Empoli: decisiva la rete di Kalulu

Il tiro di precisione di Kalulu che realizza il gol vittoria
Il tiro di precisione di Kalulu che realizza il gol vittoria / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Soffre ma vince di misura il Milan di Pioli contro l'Empoli di Andreazzoli: 1-0 il risultato finale. Decisiva la rete di Kalulu intorno al 18' di gioco. I rossoneri consolidano la prima posizione in classifica e per una notte si porta a cinque punti dall'Inter, lanciando un chiaro segnale alle rivali.

L'Empoli va a fiammate. Soprattutto nella ripresa si vede, a sprazzi, la squadra che ha meravigliato la Serie A nella prima parte di stagione. Il Milan gestisce il pallino del gioco e quando serve sa soffrire.

La chiave tattica di Milan-Empoli

La densità in mezzo al campo dell'Empoli contro il gioco largo del Milan. Andreazzoli decide di affrontare i rossoneri chiudendo tutte le vie centrali e concedendo spazio sulle fasce, concedendo il pallino del gioco ai padroni di casa.

Per il Milan il gol di Kalulu al 18' è una manna dal cielo. Con il vantaggio arrivato relativamente presto, i rossoneri hanno giocato una gara lenta e d'attesa, andando alla ricerca dello spazio dopo lunghi periodi di possesso palla.

Nella ripresa l'Empoli ha provato ad alzare il baricentro ma il forcing toscano è durato dieci, quindici minuti, con due occasioni d'oro neutralizzate da Maignan. Poi il Milan ha ripreso il pallino del gioco, consolidando il vantaggio.

L'episodio della partita

Inaspettato il gol di Pierre Kalulu. Il difensore del Milan è bravo a piazzare con il mancino da fuori area la palla all'angolino, imprendibile per Vicario. Inaspettato perché quella giocata è quella di un centrocampista, spesso offensivo, invece il francese non ci ha pensato due volte a colpire la palla di prima sulla respinta della barriera, su una punizione calciata da Giroud. Risultato: palla in rete e vantaggio del Milan, che ha permesso ai rossoneri di gestire il vantaggio dopo appena un quarto d'ora di gioco.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit