Il Liverpool trema ma poi rimonta: 3-2 al Villarreal e finale di Champions raggiunta

Andrea Gigante
Villarreal - Liverpool
Villarreal - Liverpool / Eric Alonso/GettyImages
facebooktwitterreddit

È il Liverpool la prima finalista della Champions League 2021/22. Dopo il 2-0 di Anfield, i Reds riescono ad avere la meglio sul Villarreal anche nella sfida di ritorno e guadagnano così il pass per la finalissima di Parigi, dove incontreranno la vincente tra Real Madrid e Manchester City.

I ragazzi di Jurgen Klopp vincono 3-2 ma soffrono più del previsto: in un De La Ceramica stracolmo, i giocatori del Submarino Amarillo si sentono galvanizzati dalla spinta del pubblico e passano in vantaggio dopo appena 3'. Ad aprire le danze ci pensa Boulaye Dia che spinge a porta vuota un tentativo di tiro al volo sbilenco di Capoue.

Il Villarreal spinge ancora e a pochi minuti dalla fine del primo tempo trovano addirittura il gol che rimette il doppio confronto in parità. Su cross dalla destra dello stesso Capoue, Francis Coquelin sovrasta Alexander-Arnold e insacca la palla del 2-0.

Villarreal v Liverpool Semi Final Leg Two - UEFA Champions League
I tifosi del Villarreal / David Lidstrom/GettyImages

Con questo risultato si andrebbe ai rigori, ma il Liverpool esce dagli spogliatoi con un altro piglio. Fuori uno spento Jota, dentro un ispirato Luis Diaz e la musica cambia. Gli spagnoli non riescono a superare la metà campo per via del pressing dei Reds che al 62' si rimettono il muso davanti. A togliere le castagne del fuoco ci pensa Fabinho, bravo a intuire l'indecisione di Rulli e a battere il portiere argentino sotto le gambe.

Non passano neanche 10' e gli inglesi consolidano il vantaggio. Luis Diaz e Sadio Mané permettono infatti a Klopp di tirare un sospiro di sollievo. L'esterno colombiano incorna alla perfezione un traversone di Alexander-Arnold, mentre l'attaccante senegalese approfitta di un altro errore di Rulli e appoggia il pallone nella porta sguarnita.

Il computo totale dice 5-2 per il Liverpool, ma il Villarreal abbandona il campo tra gli applausi dei propri tifosi, orgogliosi della prestazione eroica offerta dagli spagnoli contro un avversario nettamente più forte.

Ai Reds non resta che accomodarsi sul divano e assistere alla sfida di domani tra Real Madrid e Manchester City per scoprire chi affronteranno nella finale di Champions League del prossimo 28 maggio.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit