Primo Piano

Il costo del calcio in tv in Europa: il confronto tra Paesi

Giovanni Benvenuto
Il logo di Dazn
Il logo di Dazn / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Un solo abbonamento per l'intera Serie A, tre abbonamenti per poter vedere anche le coppe europee. In Italia non mancano le lamentele legate alla questione abbonamenti e ai costi legati al calcio in tv. Ma, come si dice spesso in gergo, tutto il Mondo è Paese. Per questo oggi, seguendo un approfondimento di Calcio & Finanza, andiamo a vedere quanto costo il calcio in Italia e negli altri quattro Paesi più importanti - almeno calcisticamente - in Europa.

Il calcio in tv in Italia

Ad oggi un abbonamento che permette ad un tifoso italiano di guardare l'intera Serie A viene a costare 29,99 euro al mese, ossia il costo dell'abbonamento per DAZN, che detiene i diritti tv di tutte le 380 gare. Ma se lo stesso tifoso sentisse l'esigenza di seguire anche le coppe europee, la situazione cambia. Oltre al pacchetto appena accennato, sarà necessario aggiungere il pacchetto Now Tv al costo di 14,99 euro mensili e Amazon Prime Video al costo di 4,99 euro mensili.

In questo modo l'utente avrà la possibilità di vedere l'Europa e la Conference League tramite il pacchetto DAZN, la Champions League tramite Now Tv e la partita in esclusiva del mercoledì (una squadra italiana, almeno nelle prime fasi, c'è sempre) con Amazon Video. Questo tris di abbonamenti, che viene a costare 50 euro mensili, permetterà allo stesso utente anche di godersi delle gare di Premier League, Bundesliga, Liga e Ligue 1. Insomma, tutto il miglior calcio europeo.

C'è anche - per il momento - un'alternativa fornita da Timvision e Kena: i due operatori offrono in aggiunta all'abbonamento ai loro servizi, anche la possibilità di usufruire per un anno di DAZN e Infinity+ a 19,99 euro al mese. Con questa combinazione l'utente potrà vedere tutta la Serie A e le coppe europee, ad eccezione dell'esclusiva del mercoledì di Amazon Video.

A DAZN branded microphone is held by a commentator prior to...
Logo di Dazn / Nicolò Campo/GettyImages

Quanto costa il calcio in tv in Spagna, Inghilterra, Francia e Germania

La Liga in Spagna invece è una esclusiva di Movistar+ al costo di 94,90 euro al mese. Ma attenzione, il pacchetto calcio legato al campionato spagnolo è legato al servizio di fibra internet (e all'interno dell'offerta sono presenti anche due sim e l'accesso a DAZN. Ma l'utente spagnolo interessato anche alle coppe europee deve sborsare 13 euro in più toccando la quota di 107,90 euro mensili.

E in Inghilterra? Vi ricordate quel tutto il Mondo è Paese? Ecco, l'utente inglese solo per guardare la Premier League (e neanche tutta, perché i diritti tv del campionato in Inghilterra vengono venduti per sole 200 partite su 380 totali - anche - per spingere i tifosi ad andare allo stadio) dovrà sottoscrivere tre abbonamenti: uno per Sky (128 partite in esclusiva), uno per BT Sport (52 partite in esclusiva) e Amazon Prime Video (20 partite in esclusiva). A conti fatti, il tifoso inglese spenderà 79 sterline al mese per l'abbonamento Bt Sport, che comprende però anche tutti i canali Sky e la fibra, più 7,99 sterline al mese per Amazon Prime.

Ci sarebbe anche la soluzione streaming con l'abbonamento al pacchetto sport di Now Tv al costo di 33,99 sterline al mese più le 25 sterline per quello BT Sport (streaming), oltre ad Amazon Video, per un totale di circa - al cambio attuale - 80 euro al mese.

In Francia invece sono necessari due abbonamenti per poter vedere tutta la Ligue 1. Il tutto a causa del flop Mediapro. Otto gare su dieci (a giornata) vengono trasmesse su Amazon Video e le altre due invece su Canal+. Al contrario degli altri Paesi, in terra transalpina nell'abbonamento Amazon Prime non è compreso il pacchetto legato alle partite, quindi ai 5,99 euro mensili di Amazon Prime l'utente francese dovrà aggiungere 12,99 euro mensili per la Ligue 1; mentre l'abbonamento a Canal + (che comprende anche le altre gare europee) costa 34,99 euro al mese.

L'utente francese rinunciando alle due gare di Ligue 1 presenti su Canal + e al costo di 30 euro mensili totali, può usufruire l'abbonamento nato dall'accordo tra SFR e Amazon che comprende le otto gare di Amazon Video, più le tre competizioni europee e il Mondiale di Qatar. Invece, se si vuole vedere tutto il calcio, comprese le due partite di Canal +, l'unica soluzione è il doppio abbonamento al costo totale di circa 53 euro al mese.

La Germania - come la Francia - ha optato per i due abbonamenti. I diritti tv della Bundesliga sono divisi tra DAZN e Sky. L'utente tedesco quindi dovrà sottoscrivere un abbonamento con DAZN (che comprende anche diversi campionati esteri e 121 partite di Champions League) da 29,99 euro al mese, più un abbonamento Sky (che trasmette le restanti gare del campionato e le altre coppe europee) al costo di 49 euro al mese, o eventualmente al costo di 29,99 euro al mese se si sceglie il pacchetto streaming (il nostro Now tv, da loro chiamato Skyticket).

Recentemente Sky e DAZN hanno trovato un'intesa per un abbonamento comune legato al calcio da 38,99 euro al mese per i prossimi dodici mesi.

Il riepilogo sui costi del calcio in tv (mensili)

  • Italia - circa 50 euro
  • Spagna - circa 107 euro
  • Francia - circa 53 euro
  • Germania - circa 39 euro
  • Inghilterra - circa 80 euro

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit