Roma

L'idea dei Friedkin per la Roma: ritiro a Los Angeles. Tre variabili da considerare

Stefano Bertocchi
José Mourinho
José Mourinho / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

La nuova idea di Dan e Ryan Friedkin per la Roma porta agli Stati Uniti. I proprietari americani del club giallorosso - riferisce Calcio e Finanza - stanno infatti pensando di organizzare la prima parte della stagione 2022/23 a Los Angeles.

Una scelta definita 'strategica' sia dal punto di vista dell’immagine del club che da quello dei ricavi che si potrebbero generare con l'organizzazione di alcune amichevoli di prestigio. "Anche perché il costo per organizzare un ritiro di questo tipo si aggirerebbe intorno al milione di euro che andrebbe a sommarsi alle spese fin qui sostenute dai proprietari giallorossi: prima 199 milioni di euro per rilevare il club della capitale; poi 343 milioni investiti da agosto, per un totale di 542 milioni" ricorda il sito.

José Mourinho ha già dato il suo ok al ritiro a stelle e strisce, ma ci sono però tre variabili che i Friedkin devono esaminare con attenzione: una è quella legata ai costi, un'altra all’andamento della pandemia. Senza dimenticare la possibilità che la Roma sia impegnata in estate nei preliminari delle coppe europee. L'alternativa sarebbe l'Austria.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit