Roma

Icardi verso l'addio dal PSG: a chi potrebbe essere utile in Italia?

Giulia Bianchi
Paris Saint Germain - Ligue 1
Paris Saint Germain - Ligue 1 / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

La storia d'amore tra Mauro Icardi e il Paris Saint-Germain è ormai giunta al capolinea. Infatti a fine stagione l'argentino andrà via nonostante la scadenza del contratto nel 2024. Questa è stata una di quelle storie più discusse nella storia del calcio, soprattutto per la rottura tra l'attaccante e l'Inter che portò al trasferimento del calciatore a Parigi.

Dopo l'addio all'Inter, Maurito non ha mai ripetuto le prestazioni viste in Italia e quest'anno il suo spazio si è ulteriormente ridotto per la presenza del tridente parigino formato da Mbappé, Neymar e Messi. E se il futuro di Mauro Icardi dovesse riportare il calciatore nuovamente in Serie A?

La sua valutazione è scesa rispetto a qualche anno fa e il costo del suo cartellino, ora, è abbordabile per diverse società di Serie A. E potrebbe essere utile a diversi club. Per esempio alla Roma perché un calciatore di questo calibro può fare ancora la differenza sotto porta. Non è un attaccante che ama palleggiare con i compagni, ma davanti alla porta ha una grande mira. Caratteristiche che mancano nel reparto offensivo giallorosso.

Mauro Icardi può fare sia il vice Abraham, oppure sostituire l'inglese in caso di sua cessione (diversi club di Premier League sarebbero pronti a investire oltre 60-70 milioni per il suo cartellino). Insomma, Maurito potrebbe rappresentare un rinforzo importante per la Roma, soprattutto a cifre contenute.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit