Zlatan Ibrahimovic

Ibrahimovic: "Smettere? Non c'è nessuno più forte di me. De Ketelaere è un top"

Andrea Gigante
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Zlatan Ibrahimovic non smette; anzi, non vede l'ora di tornare in campo per continuare a trascinare il Milan come ha già fatto in passato. A più di 40 anni, lo svedese sta seguendo il percorso riabilitativo per riprendersi dall'operazione al ginocchio alla quale si è sottoposto lo scorso giugno. Il rientro è fissato per il 2023, ma come si può notare dalle dichiarazioni rilasciate a La Gazzetta dello Sport, Ibra sta già scaldando i motori.

Sul rientro dall'infortunio:
"Io sono arroganza, zero paura. Sto bene, lavoro tutti i giorni per tornare. Quando tornerò, mi farò sentire, ci potete contare. Lo farò con violenza. Ci vuole pazienza, questa è la chiave ora".

Sul suo ritiro:
"Boban ha detto che per me sarebbe meglio smettere? Se vedrò un giocatore più forte di me, smetterò. Ma ancora non l'ho visto…".

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Luzzani/GettyImages

Milan più forte rispetto allo scorso anno?
"Siamo ancora più forti dello scorso anno come gruppo. Nel complesso, siamo una squadra migliore, il mercato nell'estate dopo lo scudetto ci ha rinforzato e ora abbiamo più alternative in panchina. Se non mi fosse piaciuto, non sarei stato qui".

Su Charles De Ketelaere:
"De Ketelaere è un top, lo dico io. Dovete solo dargli un po' di tempo per crescere".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit