Calciomercato Juventus

I tre possibili sacrificati dalla Juventus per avere Milinkovic-Savic

Giovanni Benvenuto
Sergej Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic-Savic / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus, ormai si sa, ha adocchiato Sergej Milinkovic-Savic in vista della prossima stagione. I bianconeri osservano con attenzione il centrocampista della Lazio, ma per far spazio al suo approdo alla Continassa servirebbero almeno tre cessioni.

Secondo le ultime indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport i tre sacrificabili per fare spazio al giocatore allenato da Sarri potrebbero essere Weston McKennie, Adrien Rabiot e Leandro Paredes. Il primo potrebbe lasciare la Juve già a gennaio in modo tale da permettere al club bianconero di incassare un tesoretto, il secondo invece difficilmente rinnoverà il suo contratto, mentre per il terzo sono ridotte al lumicino le possibilità di vederlo il prossimo anno sempre a Torino (complice soprattutto la mancata qualificazione agli ottavi di Champions League).

Weston McKennie
Weston McKennie / Gualter Fatia/GettyImages

Non solo: come spiega la rosea possibile un rientro alla base di Ranocchia o di Rovella (entrambi a titolo temporaneo al Monza) in attesa di completare il reparto di centrocampo con un acquisto di spessore. La Juve studia la strategia perfetta per strappare Milinkovic-Savic a Lotito, tre probabilmente i partenti per fare spazio all'innesto tanto desiderato dal club e da Allegri.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit