Inter

I possibili effetti dell'esonero di Tuchel sul futuro di Lukaku all'Inter

Stefano Bertocchi
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Giuseppe Bellini/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'improvviso divorzio tra Thomas Tuchel e il Chelsea rischia di complicare la permanenza all'Inter di Romelu Lukaku, volato via da Londra soprattutto per il rapporto non idilliaco con l'ormai ex tecnico dei Blues. "Questa è una notizia fresca fresca. Gli effetti non so quali saranno - ha dribblato l'ad nerazzurro Beppe Marotta prima di Inter-Bayern -. Vogliamo assolutamente sfruttare il suo apporto in questa stagione poi valuteremo con lui e col Chelsea. Non so se il cambio di allenatore comporti il fatto che sia automatica la sua riconferma. E' prematuro pronosticare ciò".

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Ivan Romano/GettyImages

Lukaku è ancora di proprietà del Chelsea, anche se - ricorda La Gazzetta dello Sport - esiste un principio di accordo tra i due club per un secondo anno di prestito. "Se le idee del nuovo allenatore sul calciatore dovessero essere diverse rispetto a quelle che aveva Tuchel, è facile pensare che potrebbe richiedere alla proprietà che l’attaccante torni a Londra per restarci", scrive il quotidiano. Peserà molto anche la volontà del belga, che in estate è voluto tornare a Milano a tutti i costi.

Attenzione anche ad un possibile effetto domino: secondo Tuttosport, infatti, il Bayern Monaco pensa seriamente ad Harry Kane del Tottenham ed è facile pensare che Conte darebbe l'ok alla cessione solo in caso di nuovo matrimonio con Big Rom.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit