Euro 2020

Presentazione I Nostri 21: Jude Bellingham

Alessio Eremita
I Nostri 21: Jude Bellingham
I Nostri 21: Jude Bellingham / 90min
facebooktwitterreddit

Tutti si sono presi gioco del Birmingham quando, a seguito del trasferimento di Jude Bellingham al Borussia Dortmund nell'estate 2020, ha deciso di ritirare la maglia del giovanissimo centrocampista inglese. Dopo una sola stagione, malgrado il gesto risulta ancora eccessivo, molti appassionati di calcio sono rimasti estasiati dal suo talento. Il diciassettenne più costoso di tutti i tempi ha illuminato Dortmund e chissà cosa sarà in grado di fare in futuro.

Ovviamente, anche lui fa parte dell'elenco di giovani da seguire in vista di Euro 2020. Ecco tutto quello che dovresti sapere su Bellingham a ridosso della sua prima partecipazione a un Europeo.

Come si è comportato in questa stagione

Mentre alcuni compagni di squadra al Dortmund hanno faticato a trovare spazio e continuità, Bellingham si è messo subito in mostra. Nonostante la giovane età, il centrocampista ha collezionato 46 presenze contando tutte le competizioni: ha partecipato alla finale della Coppa di Germania contro il Lipsia, vinta per 4-1, e ha debuttato in Champions League.

In entrambi i match dei quarti di finale contro il Manchester City, Bellingham è stato sensazionale. La sua instancabile energia ha terrorizzato la difesa avversaria e ha realizzato il gol del 2-1 nella sfida persa al Signal Iduna Park. Anche nella gara d'andata ha messo lo zampino sul risultato, salvo vedersi annullare il gol dall'arbitro.

La sua posizione preferita

Bellingham è dotato di una incredibile duttilità in campo. Rapido, dinamico e versatile, può ricoprire ogni ruolo del centrocampo. Molti lo considerano il numero otto ideale, con lo sguardo sempre rivolto all'attacco. Abile nello stretto col pallone tra i piedi, ha una visione di gioco che gli permette di smistare il pallone in profondità per i compagni. Anche in fase di ripiegamento si dimostra un calciatore intelligente. Per essere così giovane, Bellingham ha una grande disciplina.

A chi somiglia Bellingham?

Il tuttofare Bellingham è paragonabile ai migliori centrocampisti inglesi degli ultimi due decenni. Due nomi che vengono spesso accostati a lui sono quelli di Frank Lampard e Steven Gerrard. "Io sono Jude Bellingham e non voglio essere paragonato a loro. Sono stati indubbiamente grandi calciatori, ma io ho altre qualità. Sono un giocatore e una persona diversa", ha dichiarato il centrocampista in un'intervista rilasciata l'anno scorso a Sport1. A Bellingham potrebbe non piacere, ma le somiglianze con Gerrard e Lampard sono evidenti. La sua capacità di eludere la stampa, invece, è simile a quella di Georginio Wijnaldum.

Quello che ha detto Gareth Southgate

Dopo il debutto di Bellingham con l'Inghilterra a marzo, diventando così il terzo giocatore più giovane nella storia della sua nazionale, Gareth Southgate ha speso parole di elogio nei suoi confronti. Non sono state solo le sue capacità tecniche a impressionare il ct, ma anche il suo temperamento. Fattore molto importante all'interno della rosa inglese.

"Sono rimasto colpito dal suo lato umano. I suoi genitori hanno fatto un lavoro fantastico e dovrebbero essere molto orgogliosi", ha detto Southgate a FourFourTwo. “È umile, ha buone maniere ed è piacevole parlare con lui. La FA aveva pubblicato un video su di lui e non potevo credere al legame che aveva coltivato con i fan a Birmingham, all'età di 16 o 17 anni. Non sono molti i calciatori dotati di tanta sicurezza da parlare direttamente con i tifosi e farli esultare in quel modo dopo aver segnato. Ho ritenuto fosse significativo, per lui, fare un tale gesto".

Quello che hanno detto gli altri

“È forte per avere solo 17 anni. Non posso crederci. È un calciatore fantastico." (Pep Guardiola, allenatore del Manchester City)

“È un centrocampista completo.” (Roy Keane, ex centrocampista del Manchester United)

Valore e potenziale su FIFA 21

Bellingham vanta un overall pari a 76. Non è una sorpresa dire che sarebbe un investimento da fare per la tua squadra nella modalità carriera. Basta avere pazienza e permettergli di crescere: nel gioco può raggiungere un totale di 88. Non per questo sarà un affare economico, ma se hai soldi da spendere possiamo definirlo uno dei migliori acquisti da compiere.

Valutazione su Football Manager

Gli appassionati di Football Manager erano consapevoli del potenziale di Bellingham ancor prima che si trasferisse al Borussia Dortmund. Da diversi anni è considerato un ragazzo prodigio, tra i migliori giovani del gioco. Le sue statistiche a inizio carriera sono sorprendenti, e molto importante è l'etichetta "professionista" accanto alla voce "personalità". Finché continuerai a usarlo, si allenerà e crescerà in modo sensazionale.

Queste le statistiche all'inizio del gioco

Jude Bellingham su Football Manager
Jude Bellingham su FM 2021

Queste le statistiche nel 2030

Jude Bellingham su FM 2021 nel 2030
Jude Bellingham nel 2030 su Football Manager

Quali scarpe indosserà a Euro 2020

Bellingham indossa Adidas, dunque indosserà con molta probabilità scarpini Copa Sense 1 durante Euro 2020.

Quanto giocherà a Euro 2020

Questa è una domanda da un milione di euro. Saremmo scioccati se Bellingham non giocasse affatto, ma il suo impiego dipenderà dalla forma fisica del capitano del Liverpool, Jordan Henderson. Per molto tempo si è discusso di una possibile non convocazione di Bellingham, ma ogni dubbio è stato fugato dall'allungamento delle liste da 23 a 26 calciatori.

Potrebbe essere particolarmente utile nelle partite in cui sarà l'Inghilterra a far girare il pallone e comandare il gioco. In altri casi, invece, si rivelerà fondamentale l'equilibrio offerto dalla coppia Rice-Phillips. Nulla, però, è scontato: il ct Southgate è pronto a giocarsi il jolly Bellingham per scombussolare le carte in tavola.

facebooktwitterreddit