Liste

I 7 giocatori più importanti che si sono ritirati prima dei 30 anni

Andrea Gigante
Giocatori che si sono ritirati prima dei 30 anni
Giocatori che si sono ritirati prima dei 30 anni / 90min Italia
facebooktwitterreddit

La durata media della carriera di un calciatore professionista si è sensibilmente allungata da quando le squadre hanno iniziato a far seguire diete ferree e a rivolgersi a luminari della medicina per risolvere ogni tipo di infortunio.

Oggi un calciatore può pensare di appendere gli scarpini al chiodo anche a quarant'anni; pertanto, lascia un po' interdetti la decisione di Martin Hinteregger di smettere di giocare a soli 29 anni. Il difensore austriaco ha dichiarato di aver perso ogni stimolo e che preferisce chiudere con un successo sportivo importante come l'Europa League conquistata quest'anno con l'Eintracht Francoforte.

Quello di Hinteregger non è però il primo caso di un calciatore che si ritira prima dei 30 anni. Tra infortuni, disaffezione e anche scelte insolite è successo diverse volte.

1. Marco van Basten

Marco Van Basten
Marco van Basten / Etsuo Hara/GettyImages

Se pensiamo a un addio precoce ci viene subito in mente il nome di Marco van Basten, che in una conferenza stampa del 1995 annunciava il suo ritiro dal calcio giocato a soli 29 anni, nel pieno della sua carriera. Il motivo? La cartilagine della caviglia che, nonostante le diverse operazioni, continuava a tormentarlo. "Avevo paura di rimanere zoppo", ha raccontato nella sua autobiografia.

2. Hidetoshi Nakata

Hidetoshi Nakata
Hidetoshi Nakata / Alessandro Sabattini/GettyImages

Hidetoshi Nakata viene da un paese i cui valori stonano con quelli che porta con sé il calcio di oggi. Il giapponese ha infatti affermato che "Ho smesso a 29 anni, ma ero già un ex giocatore". Per lui non era più un divertimento, così ha scelto di inseguire le sue altre passioni: quelle per i viaggi e la moda.

3. David Odonkor

Germany's midfielder David Odonkor poses
David Odonkor / OLIVER LANG/GettyImages

Nella spedizione per il Mondiale casalingo, David Odonkor era l'arma segreta di Klinsmann, che lo buttava nella mischia per approfittare della sua super-velocità. Quando il nazionale tedesco è entrato in una spirale di infortuni, non è mai più tornato quello di un tempo e così ha appeso gli scarpini al chiodo a 29 anni.

4. Riccardo Perpetuini

Riccardo Perpetuini
Riccardo Perpetuini / Maurizio Lagana/GettyImages

Centrocampista classe '90, Riccardo Perpetuini era cresciuto nelle giovanili della Lazio, dove aveva anche avuto modo di esordire in Serie A. Nel 2016 era sotto contratto con il Mantova, ma ha mollato tutto per rimettersi a studiare e diventare un dentista.

5. Felipe Sodinha

Italian League Serie B 2014/2015 Headshots
Felipe Sodinha / MB Media/GettyImages

Una classe impressionante unita però a una vita poco professionale fuori dal campo. Aveva solo 27 anni Felipe Sodinha quando decise di ritirarsi a causa dei troppi infortuni. Dopo una stagione però ci ha ripensato e ora bazzica i campetti delle serie minori.

6. André Schurrle

Rais M'Bolhi, Andre Schuerrle
André Schurrle / Jamie Squire/GettyImages

Il caso più eclatante degli ultimi anni è sicuramente quello di André Schurrle, che fino a qualche anno fa era considerato uno dei talenti più interessanti del calcio tedesco. Fu lui infatti a servire a Gotze l'assist per il gol decisivo nella finale del Mondiale 2014, ma dopo aver raggiunto l'apice, la sua carriera è andata lentamente in declino. Tra gli infortuni e un disinnamoramento generale, il centrocampista ha detto addio al calcio nel 2020 con il rammarico di non aver fatto bene con le maglie di Chelsea e Borussia Dortmund.

7. Martin Hinteregger

Martin Hinteregger
Martin Hinteregger / Christian Kaspar-Bartke/GettyImages

L'ultimo giocatore under 30 a ritirarsi dal calcio giocato è Martin Hinteregger, possente difensore centrale protagonista nella vittoria dell'Eintracht Francoforte in Europa League. L'austriaco ha rivelato di non essere più felice come una volta col pallone tra i piedi e così ha deciso di dire stop.

In patria hanno ricondotto il suo addio alla presunta vicinanza a un partito politico tedesco di estrema destra, ma lui ha prontamente smentito tutto.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit