Milan

I 5 temi principali in vista di Milan-Bologna

Andrea Gigante
Milan
Milan / Anadolu Agency/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan torna in campo a una settimana dal pareggio contro l'Atalanta e a San Siro, in occasione della terza giornata, cercherà di tornare alla vittoria. Per farlo però dovrà fare i conti con il Bologna dell'ex Sinisa Mihajlovic, reduce dal pareggio contro l'Hellas. In passato i rossoblù hanno dimostrato di saper far male alle big; di conseguenza, quella di stasera sarà una sfida che i rossoneri non potranno di certo affrontare alla leggera. Ecco i 5 temi di Milan-Bologna.

1. Spazzare via i dubbi di Bergamo

Fikayo Tomori, Duvan Zapata, Pierre Kalulu
Atalanta-Milan / Nicolò Campo/GettyImages

Nella passata stagione il Milan non era considerato tra i candidati più accreditati per lo Scudetto, ma grazie al suo gioco ordinato e organizzato è riuscito lo stesso a raggiungere la vittoria finale. A Bergamo i ragazzi di Stefano Pioli non hanno mostrato la consueta compattezza e questo ha avuto delle ripercussioni sul risultato. Oggi i rossoneri dovranno tornare sulla retta via.

2. Il ritorno di Giroud

Olivier Giroud
Olivier Giroud / Marco Canoniero/GettyImages

Olivier Giroud è stato uno dei protagonisti principali della cavalcata trionfale dello scorso anno e nel precampionato ha dimostrato di essere in grande forma. Un acciacco fisico ne ha limitato l'impiego nelle prime uscite stagionali, ma adesso il francese è pronto a riprendersi le chiavi dell'attacco.

3. La prima di De Ketelaere da titolare

Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere / Marco Canoniero/GettyImages

Ci sarà anche grande curiosità per vedere per la prima volta dal primo minuto Charles De Ketelaere, il talento tanto corteggiato dal Milan in estate. Nelle prime due di campionato il belga è sceso in campo solo a gara in corso, senza tra l'altro sfigurare. Oggi invece avremo l'occasione di vederlo all'opera più a lungo: ci aspettiamo tanto da lui.

4. Una porta da blindare

Mike Maignan
Mike Maignan / Nicolò Campo/GettyImages

La grande risorsa nella stagione scudettata del Milan è stata sicuramente la difesa, che concedeva gol davvero col contagocce. Quest'anno siamo rimasti davvero sorpresi nel vedere i rossoneri subire due reti dall'Udinese all'esordio e una dall'Atalanta a Bergamo. Contro il Bologna ci sono tutti i presupposti per il clean sheet.

5. AAA cercasi Rafael Leao

Rafael Leao
Rafael Leao / Marco Canoniero/GettyImages

Inutile girarci attorno: Rafael Leao è stato l'assente ingiustificato delle prime due partite del Milan e dall'MVP dello scorso campionato è lecito aspettarsi un apporto alla causa decisamente più incisivo. Riuscirà stasera il portoghese a togliere il numero zero sotto la voce gol e assist?


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit