I 5 temi più caldi di inizio stagione in casa Roma

Omar Abo Arab
Jose Mourinho
Jose Mourinho / Soccrates Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Dal cambio di mentalità con il clamoroso arrivo di Jose Mourinho fino al ritorno di Nicolò Zaniolo, passando dai desideri sul mercato, andiamo a scoprire i 5 temi più caldi in casa Roma a ridosso dell'esordio in Serie A contro la Fiorentina di domani.

1. Fonseca-Mourinho, un gioco diverso

Josè Mourinho
Jose Mourinho / Silvia Lore/Getty Images

L'arrivo di Jose Mourinho sulla panchina della Roma certifica un cambio di mentalità rispetto a Paulo Fonseca: non più la vittoria attraverso il controllo del gioco e il possesso palla, ma squadra accorta e pronta a ripartire: va bene anche uno striminzito 1-0 magari in contropiede, conta solo vincere. Ed era ora.

2. Zaniolo di nuovo protagonista

Nicolo Zaniolo
Nicolò Zaniolo / Soccrates Images/Getty Images

Dopo due stagioni dilaniate da due rotture al legamento crociato questo dovrà essere l'anno di Nicolò Zaniolo: Mourinho conta molto sul talentuoso trequartista che ha già propiziato le due reti in Conference League con il Trabzonspor

3. Intriga l'attacco "giovane"

Con la partenza del veterano Edin Dzeko, per l'attacco della Roma il più vecchio sarà il 32enne Henrikh Mkhitaryan, dopo di lui Stephan El Shaarawy (28). Largo ai giovani: il neo acquisto Tammy Abraham (23), Eldor Shomurodov (26), Borja Mayoral (24) e Carles Perez (23)

4. Cosa manca dal mercato

Granit Xhaka
Granit Xhaka / Visionhaus/Getty Images

Alla Roma di Mourinho manca in primis un regista a centrocampo da affiancare a Jordan Veretout: per lungo tempo il prescelto sembrava Granit Xhaka, che però sta per rinnovare con l'Arsenal. Lo Special One chiede un centrocampista in grado di coprire e far partire velocemente l'azione, magari ben piazzato fisicamente. E per essere davvero completi servirebbe un sostituto di Rick Karsdorp più pronto del giovane Bryan Reynolds.

5. Pellegrini tra fascia e rinnovo

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini / Soccrates Images/Getty Images

A Lorenzo Pellegrini, ormai capitano della Roma a tutti gli effetti, viene chiesto di caricarsi la squadra sulle spalle. Dovrà essere la stagione della definitiva consacrazione per il prodotto del vivaio giallorosso che sta discutendo il rinnovo di un contratto in scadenza a giugno dell'anno prossimo.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit