I 3 possibili nomi per sostituire Milik al Napoli

Arkadiusz Milik
Alessandro Sabattini/Getty Images

L'avventura di Arkadiusz Milik al Napoli, ormai, sembra davvero arrivata ai titoli di coda. L'attaccante polacco arrivato alle pendici del Vesuvio nel 2016 dall'Ajax per sostituire il "traditore" Gonzalo Higuain, non è mai riuscito ad esprimere tutto il suo potenziale a causa di due gravissimi infortuni al ginocchio e la rottura del legamento crociato che gli ha fatto perdere praticamente quasi due stagioni. Ma una volta ripreso, l'attaccante polacco ha sempre mostrato - anche se a sprazzi - quello di cui è capace. Nonostante questo, sembra per sua decisione, non resterà al Napoli dopo il rifiuto al rinnovo del contratto in scadenza nel 2021. Su di lui, tra le altre squadre, c'è la Juve: ecco i profili che potrebbero sostituire Arek Milik.

Andrea Belotti

Andrea Belotti
Torino FC v Udinese Calcio - Serie A | Jonathan Moscrop/Getty Images

Andrea Belotti potrebbe rappresentare l'attaccante perfetto per giocare nel 4-3-3 di Rino Gattuso. Punta centrale di peso con grande senso del gol che non lesina mai l'aiuto in fase difensiva e pressa come un forsennato le difese avversarie, ormai un must nel calcio moderno. L'ostacolo è rappresentato dal Torino e dal suo presidente Urbano Cairo, sempre restio nel cedere i suoi prezzi pregiati. E se anche dovesse decidere diversamente, chiederebbe ad Aurelio De Laurentiis un cifra vicina o superiore ai 60 milioni di euro.

Victor Osimhen

Victor Osimhen
Sylvain Lefevre/Getty Images

L'attaccante classe 1998 del Lille è senz'altro uno dei profili più interessanti nel panorama calcistico europeo. Per Victor Osimhen questa è stata la stagione della consacrazione, con ben 13 reti realizzate fino allo stop definitivo della Ligue 1 imposto dal coronavirus. Dalla sua, oltre alla giovane età, anche la duttilità: non solo al centro dell'attacco, il suo ruolo naturale, può giocare anche come ala destra o sinistra sfruttando l'agilità e le lunghe leve. Su di lui c'è anche il Milan.

Edinson Cavani

Edinson Cavani
Giuseppe Bellini/Getty Images

C'è poi la suggestione di un ritorno di Edinson Cavani. Tutta Napoli lo riaccoglierebbe a braccia aperte dopo tante soddisfazioni (e gol) insieme. Affare fattibile per l'attaccante uruguaiano che lascerà il Paris Saint Germain per la scadenza del contratto. Il nodo, però, è l'ingaggio faraonico (12 milioni) percepito sotto la Tour Eiffel. De Laurentiis, così, dovrebbe fare un grosso sforzo economico.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!