Serie A

I 20 allenatori della Serie A 2022/23

Francesco Castorani
Serie A
Serie A / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Con l'ufficialità di Luca Gotti si completa il parco allenatori della Serie A 2022-23. L'ex Udinese si è legato ufficialmente allo Spezia, come comunicato dal club ligure con una nota sul proprio sito web. Il "Prof" è la quinta novità sulle panchine di questo campionato dopo Paolo Zanetti all'Empoli, Andrea Sottil all'Udinese, Massimiliano Alvini alla Cremonese e Gabriele Cioffi all'Hellas Verona.

Scopriamo chi sono i tecnici che guideranno le 20 di Serie A il prossimo anno, squadra per squadra.

1. Atalanta - Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini
Atalanta BC v Empoli FC - Serie A / Marco Luzzani/GettyImages

Ha vissuto un 2022 negativo, ma è ancora saldamente alla guida dell'Atalanta. La rosa va puntellata, ma il mercato è appena iniziato e l'obiettivo minimo della Dea nella prossima stagione sarà il ritorno in Europa, mancato per un soffio quest'anno.

2. Bologna - Sinisa Mihajlovic

Genoa CFC v Bologna Fc - Serie A
Genoa CFC v Bologna Fc - Serie A / Getty Images/GettyImages

Ha concluso la Serie A con una salvezza serena, anche se di lui si è parlato molto di più in relazione ai problemi di salute. La squadra è cresciuta molto e lui ne è l'artefice: l'obiettivo sarà superarsi nella prossima stagione.

3. Cremonese - Massimiliano Alvini

Massimiliano Alvini
Benevento v Perugia - Serie B / Francesco Pecoraro/GettyImages

Dalla promozione con la Reggiana, ai playoff con il Perugia in B. Massimiliano Avini è alla sua prima esperienza nella massima serie e con una neopromossa l'obiettivo è senza dubbio lottare per la salvezza.

4. Empoli - Paolo Zanetti

Paolo Zanetti
Venezia FC v Atalanta BC - Serie A / Maurizio Lagana/GettyImages

La separazione con Andreazzoli tra lo stupore generale e l'accordo con Zanetti, retrocesso con il Venezia ed esonerato nelle ultime giornate. L'Empoli ha superato agevolmente quota 40 punti archiviando con anticipo il discorso salvezza, obiettivo minimo.

5. Fiorentina - Vincenzo Italiano

Vincenzo Italiano
ACF Fiorentina v Juventus - Serie A / Gabriele Maltinti/GettyImages

Sarà difficile fare meglio della scorsa stagione. L'obiettivo Europa è stato centrato all'ultima giornata e Italiano riconfermato a occhi chiusi. Nel prossimo anno l'Europa dovrà anche giocarla: riconfermarsi andando avanti il più possibile nelle Coppe sarà un obiettivo alla portata dei viola?

6. Hellas Verona - Gabriele Cioffi

Gabriele Cioffi
Udinese Calcio v Spezia Calcio - Serie A / Emmanuele Ciancaglini/GettyImages

Da Di Francesco a Tudor, fino a Cioffi. L'ex Udinese ha guidato i friulani nella seconda metà di stagione totalizzando 31 punti, conditi da goleade e pareggi importanti come i due contro il Milan e con le romane. L'obiettivo con il Verona sarà sfruttare la bontà del lavoro di Tudor per alzare ancora l'asticella.

7. Inter - Simone Inzaghi

FC Internazionale v UC Sampdoria - Serie A
FC Internazionale v UC Sampdoria - Serie A / Simone Arveda/GettyImages

Ha sfiorato lo Scudetto perdendolo dalle mani nel recupero contro il Bologna. Ha concluso la stagione mettendo in bacheca Coppa Italia e Supercoppa, ma il mercato pone i nerazzurri già come favoriti. L'anno prossimo la massima competizione italiana è l'obiettivo minimo.

8. Juventus - Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri
ACF Fiorentina v Juventus - Serie A / Daniele Badolato - Juventus FC/GettyImages

È tornato a Torino e non ha fatto meglio di Andrea Pirlo. La Juventus ha diverse carenze che Arrivabene e staff stanno cercando di colmare. L'obiettivo è quello di tornare a lottare per la prima posizione, ben figurando anche in Champions League.

9. Lazio - Maurizio Sarri

SS Lazio v Hellas Verona FC - Serie A
SS Lazio v Hellas Verona FC - Serie A / Marco Rosi/GettyImages

Un quinto posto alla sua prima stagione in biancoceleste. Sarri ha soddisfatto le aspettative e il prossimo anno vuole ripetersi. Per competere per i primi quattro posti serve continuità e qualcosa in più dal mercato.

10. Lecce - Marco Baroni

Marco Baroni
Reggina 1914 v US Lecce - Serie B / ATPImages/GettyImages

Un'altalena tra primo, secondo e terzo posto per tutta la stagione di Serie B, poi le vittorie nella parte finale che gli hanno consentito di trionfare. Il prossimo anno la sfida sarà diversa e l'obiettivo sarà quello di lottare fino all'ultimo per la salvezza.

11. Milan - Stefano Pioli

Stefano Pioli
Stefano Pioli, head coach of AC Milan, celebrates during the... / Nicolò Campo/GettyImages

I tifosi sognano la riconferma, non di Pioli, chiaramente inamovibile, ma del Milan sul tetto d'Italia. Sulla carta l'Inter sembra più forte, ma in questi due anni abbiamo imparato a non sottovalutare i rossoneri.

12. Monza - Giovanni Stroppa

Giovanni Stroppa
AC Monza Celebrates Promotion To Serie A / Giuseppe Cottini/GettyImages

L'accesso diretto sfumato alla fine e un percorso nei Playoff che ha reso ancora più epica la cavalcata del Monza. Galliani e Berlusconi si sono lasciati andare sul futuro, ma i brianzoli sono tra i più attivi sul mercato e vogliono a tutti i costi rimanere in Serie A, primo vero obiettivo.

13. Napoli - Luciano Spalletti

Luciano Spalletti
Spezia Calcio v SSC Napoli - Serie A / Gabriele Maltinti/GettyImages

Per largo tempo hanno sfiorato la prima posizione, poi il calo nella seconda parte di stagione. Il Napoli dovrebbe fare lo step che gli manca per arrivare sul tetto d'Italia, ma la sensazione è che, ad oggi, si sia indebolito. Champions League obiettivo minimo.

14. Roma - Jose Mourinho

Jose Mourinho
AS Roma v Feyenoord - UEFA Europa Conference League Final 2021/22 / Chris Brunskill/Fantasista/GettyImages

Mourinho è arrivato un anno fa, ha messo insieme i pezzi e ha conquistato un trofeo che a Roma mancava da 14 anni. L'obiettivo per la prossima stagione sarà un posto tra le prime 4 e un cammino positivo in Europa League.

15. Salernitana - Davide Nicola

Davide Nicola
US Salernitana v Udinese Calcio - Serie A / Ivan Romano/GettyImages

L'espressione di un uomo sfinito, ma colmo di felicità. Nicola ha centrato quel 7% di possibilità di salvezza su cui si è creata la narrazione del miracolo Salernitana. Sabatini è andato via, lui è rimasto per provare a lasciare un altro anno Salerno in Serie A.

16. Sampdoria - Marco Giampaolo

FC Internazionale v UC Sampdoria - Serie A
FC Internazionale v UC Sampdoria - Serie A / Simone Arveda/GettyImages

L'arrivo di Giampaolo alla Sampdoria non ha portato progressi. I blucerchiati hanno totalizzato 16 punti in 16 partite con lui in panchina, salvandosi, ma rischiando di essere risucchiati nella lotta per non retrocedere nelle ultime giornate. Il prossimo anno serve alzare le aspettative e centrare come minimo quota 40 punti.

17. Sassuolo - Alessio Dionisi

Alessio Dionisi
Bologna FC v US Sassuolo - Serie A / Alessandro Sabattini/GettyImages

Si temeva un flop nel post De Zerbi, invece Dionisi ha convinto eccome. 50 punti in campionato, l'Europa lontana, ma tanti giovani valorizzati e ottimi risultati contro le prime 8 del campionato. Il Sassuolo ha battuto Milan, Inter, Juventus, Lazio, Atalanta e Fiorentina, e pareggiato con Roma e Napoli. Lottare per un posto in Conference potrebbe diventare possibile.

18. Spezia - Luca Gotti

Luca Gotti
Empoli FC v Udinese Calcio - Serie A / Gabriele Maltinti/GettyImages

Il suo rapporto con l'Udinese si è interrotto prematuramente a dicembre e si è dovuto fermare. Riparte dal club ligure per provare a salvarlo nel terzo anno consecutivo in Serie A.

19. Torino - Ivan Juric

Ivan Juric
Torino FC v AS Roma - Serie A / Jonathan Moscrop/GettyImages

Il Torino con lui in panchina ha finalmente cambiato volto, trovando un'identità precisa che mancava da tempo. Perderà due pedine fondamentali con Bremer e Belotti, ma è ormai una certezza del nostro campionato e ci aspettiamo un Toro solido e ostico.

20. Udinese - Andrea Sottil

Andrea Sottil
Ascoli v Benevento - Serie B Playoffs / Danilo Di Giovanni/GettyImages

È l'Udinese a portare le novità nel nostro campionato. Dopo Gotti e Cioffi, i friulani puntano su Andrea Sottil, reduce da un anno grandioso in Serie B, culminato con il sesto posto dell'Ascoli e i Playoff persi contro il Benevento.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit