Monza

Hype Monza: c'è il rischio di aumentare troppo le pressioni?

Andrea Gigante
Matteo Pessina
Matteo Pessina / Giuseppe Cottini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Monza sarà sicuramente una delle sorprese del prossimo campionato di Serie A. Il punto è che bisogna scoprire se lo sarà in positivo o in negativo. Questo perché intorno ai brianzoli si è creata un'alta aspettativa, figlia di un mercato che poco si addice a una neopromossa.

Nei piani di Berlusconi e Galliani non c'è infatti una salvezza agevole, ma una stagione da protagonisti a tutti gli effetti. Ed è per questo che i due hanno imbastito una campagna acquisti di tutto rispetto: ad oggi al centro sportivo di Monzello sono Pessina, Cragno, Carboni e Ranocchia, ma i brianzoli stanno puntando praticamente ogni giocatore disponibile sulla piazza.

Si va da Dybala e Icardi, si passa a Cavani e Suarez e si arriva a Dzeko e Belotti: insomma, il Condor ha pronto un colpo in canna. Bisogna solo aspettare e vedere di chi si tratta.

Giovanni Stroppa
Giovanni Stroppa / Giuseppe Cottini/GettyImages

Alla vigilia di ogni stagione, i bookmakers si divertono a scommettere sulle tre possibili retrocesse. A loro avviso, il Monza non si dovrebbe nemmeno annoverare tra le squadre a rischio. È più probabile - secondo queste piattaforme - che a dire addio alla Serie A siano Lecce, Cremonese, Salernitana, Spezia, ed Empoli. Perfino Sampdoria, Verona e Udinese vengono date dietro ai brianzoli.

Se così fosse, allora i vincitori dei playoff di Serie B dovrebbero chiudere la loro prima stagione in massima categoria intorno al 10° posto. Tuttavia, quanto visto ieri in amichevole lascia qualche perplessità.

AC Monza v Brescia Calcio - Serie B
Tifosi del Monza / Giuseppe Cottini/GettyImages

Contro il Bellinzona, squadra della seconda serie svizzera, il Monza non è andato oltre lo 0-0. Certo, gli avversari inizieranno il campionato tra cinque giorni, ma il mismatch tecnico era tutto a favore degli uomini di Stroppa.

Ora, la campagna acquisti di Berlusconi e Galliani è lontana dalla sua conclusione. Anzi, il Condor si è sempre dato da fare a pochi giorni dalla chiusura di mercato. Tuttavia, sarebbe sbagliato aumentare l'hype intorno al Monza e considerarlo già un club di media fascia. Le ambizioni della proprietà sono evidenti, ma tutto si costruisce con calma: ora l'obiettivo dei brianzoli è quello di mantenere la categoria, un'impresa decisamente ardua da raggiungere.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit