Calcio estero

Haaland via dal Borussia Dortmund? La clausola non basta. Richieste shock del padre e Raiola

Alessio Eremita
Erling Haaland
Erling Haaland / Dean Mouhtaropoulos/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il futuro di Erling Haaland è ancora tutto da scrivere. Secondo le ultime indiscrezioni, l'attaccante lascerà il Borussia Dortmund al termine della stagione (pesa molto la prematura eliminazione dei tedeschi dalla Champions League) previo pagamento della clausola rescissoria da 75 milioni di euro. Una cifra vantaggiosa per le pretendenti sul mercato, considerando l'enorme potenziale del norvegese. Sulle sue tracce ci sono Real Madrid, Juventus, Paris Saint-Germain, Chelsea, Manchester City e Manchester United. Attenzione, però: la "fregatura" è dietro l'angolo.

Erling Haaland
Erling Haaland / Martin Rose/GettyImages

Come riportato dall'emittente spagnola Cadena Ser, chiunque vorrà acquistare Haaland a luglio 2022 dovrà sborsare anche una commissione di 40 milioni di euro per l'agente Mino Raiola e di 20 milioni di euro per il padre del calciatore classe 2000. In tutto, dunque, il tesseramento di Haaland costerà la "modica" cifra di 135 milioni di euro. A conti fatti, sono davvero pochi i club che potranno permettersi un investimento tanto oneroso in estate. Spendere 135 milioni in un colpo solo vieterebbe altre operazioni in entrata, condizioni che non tutte le big europee sono disposte ad accettare. Anche se si sta parlando di uno dei talenti più importanti del calcio mondiale.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit