Guida sulla Germania Femminile a Euro 2022: storia, giocatrici chiave e altro

Marco Deiana
La guida alla Germania Femminile verso Euro 2022
La guida alla Germania Femminile verso Euro 2022 / 90min
facebooktwitterreddit

La Germania Femminile con Euro 2022 prenderà parte alla sua undicesima edizione dell'Europeo Femminile. Si tratta della nazionale con più vittorie in questa competizione.

La nazionale tedesca femminile ha vissuto un periodo di transizione negli ultimi cinque anni, vivendo un raro periodo senza trofei. Ora la Germania vanta un nucleo di giocatrici giovani e di qualità che hanno avuto le loro soddisfazioni nelle proprie squadre di club.

Ecco tutto ciò che dobbiamo sapere sulla Germania Femminile in vista di Euro 2022.

Il percorso nelle qualificazioni a Euro 2022

Super Germania. Le tedesche hanno superato il proprio girone di qualificazione a Euro 2022 davanti a Ucraina, Repubblica d'Irlanda, Grecia e Montenegro, strappando il pass per la competizione in grande stile. La nazionale tedesca ha vinto otto gare su otto e ha subito un solo gol, segnandone ben 46, con una media di quasi sei gol a partita.

La storia della Germania Femminile negli Europei e nei Mondiali

La Germania è la nazionale con più successi nella storia degli Europei, avendo vinto la competizione ben otto volte. L'ultima volta risale nel 2013. È andata male invece a Euro 2017, quando le tedesche nei quarti di finale sono state sorprese dalle danesi, concludendo il ciclo di sei titoli di fila vinti.

  • Euro 1984: Non qualificata
  • Euro 1987: Non qualificata
  • Euro 1989: Campioni
  • Euro 1991: Campioni
  • Euro 1993: Quarto posto
  • Euro 1995: Campioni
  • Euro 1997: Campioni
  • Euro 2001: Campioni
  • Euro 2005: Campioni
  • Euro 2009: Campioni
  • Euro 2013: Campioni
  • Euro 2017: Quarti di finale

La Germania Femminile ha ottenuto un notevole successo anche sulla scena mondiale, in maniera nettamente inferiore rispetto alle vittorie ottenute in campo europeo. La nazionale tedesca ha vinto infatti due Coppe del Mondo e nell'ultima spedizione del 2019 il percorso delle tedesche si è fermato ai quarti di finale.

  • Mondiali 1991: Quarto posto
  • Mondiali 1995: Secondo posto
  • Mondiali 1999: Quarti di finale
  • Mondiali 2003: Campioni
  • Mondiali 2007: Campioni
  • Mondiali 2011: Quarti di finale
  • Mondiali 2015: Quarti di finale
  • Mondiali 2019: Quarti di finale

Giocatore chiave e possibile rivelazione della Germania Femminile

Nelle ultime tre stagioni Lea Schuller ha goduto di una spaventosa costanza, realizzando ben 48 reti in 64 presenze in Bundesliga con le maglie di SG Essen e Bayern Monaco. Con le bavaresi ha vinto la classifica cannonieri nella stagione 2020-21, lottando per il titolo di Bundesliga con il Wolfsburg.

La 24enne attaccante tedesca ha inoltre segnato 11 gol nelle sette partite di qualificazione al Mondiale e sarà una delle candidate per la vittoria della Scarpa d'Oro a Euro 2022.

Sicuramente la giovane Lena Oberdorf è una delle talentuose ragazze tedesche da tenere d'occhio a Euro 2022. La manifestazione europea potrebbe essere l'occasione giusta per esplodere e consacrarsi sulle scena internazionale. Gioca a centrocampo, ha appena 20 anni, ed è una calciatrice che in campo mette energia e intelligenza tattica.

Chi è la guida tecnica della Germania Femminile?

La Germania Femminile è allenata da Martina Voss-Tecklenburg, in carica dal 2019. Per lei Euro 2022 sarà il secondo torneo internazionale di livello dopo il Mondiale 2019 chiuso ai quarti di finale.

Voss-Tecklenburg ha già vinto l'Europeo Femminile nella sua carriera da calciatrice, durata ben 21 anni. La 54enne - che vanta 125 presenze con la Nazionale - è alla sua seconda esperienza come commissario tecnico, dopo l'esperienza di sei anni alla guida della Svizzera.

Curiosità sulle azzurre

Euro 2022 sarà la prima competizione di questo secolo in cui la Germania non parte da campione in carica. Infatti bisogna tornare nel lontano 1995 per trovare l'ultimo campionato europeo con le tedesche non detentrici del torneo.

Le partite della Germania Femminile a Euro 2022 e il percorso verso la Finale

Germania-Finlandia

Data e ora: venerdì 8 luglio, ore 21:00
Luogo: Stadium MK

Germania-Spagna

Data e ora: martedì 12 luglio, ore 21:00
Luogo: Brentford Community Stadium

Finlandia-Germania

Data e ora: sabato 16 luglio, ore 21:00
Luogo: Stadium MK

La Germania Femminile è stata sorteggiata nel gruppo della morte a Euro 2022 e probabilmente - salvo sorprese - si giocherà la prima posizione con la Spagna. Attenzione però alla Danimarca, che ha già sorpreso le tedesche cinque anni fa.

Se dovesse concludere la fase a gironi con il primo posto, le tedesche affronteranno la seconda del Gruppo A, ossia una tra Inghilterra e Norvegia. A quel punto la seconda in classifica del Gruppo C o la vincitrice del Gruppo D diventerebbero la sfidante della Germania in caso di passaggio alle semifinali, presumibilmente quindi una tra Francia, Olanda e Svezia.

Se invece la Germania Femminile dovesse concludere il girone da seconda in classifica, i quarti di finale verrebbero disputati contro la prima in classifica del Gruppo A, sempre una tra Inghilterra e Norvegia (probabilmente!). In semifinale a quel punto si affronterebbe una tra Svezia e Olanda, la vincitrice del Gruppo C.

Le convocate della Germania Femminile per Euro 2022

Portieri: Merle Frohms (Eintracht Francoforte), Almuth Schult (Wolfsburg), Ann-Katrin Berger (Chelsea).

Difensori: Sophia Kleinherne (Eintracht Francoforte), Kathrin Hendrich (Wolfsburg), Marina Hegering (Bayern Monaco), Giulia Gwinn (Bayern Monaco), Felicitas Rauch (Wolfsburg), Sara Doorsoun (Eintracht Francoforte).

Centrocampisti: Lena Lattwein (Wolfsburg), Lena Oberdorf (Wolfsburg), Sydney Lohmann (Bayern Monaco), Svenja Huth (Wolfsburg), Sara Dabritz (Paris Saint-Germain), Linda Dallmann (Bayern Monaco), Lina Magull (Bayern Monaco).

Attaccanti: Jule Brand (Hoffenheim), Lea Schuller (Bayern Monaco), Laura Freigang (Eintracht Francoforte), Alexandra Popp (Wolfsburg), Nicole Anyomi (Eintracht Francoforte), Tabea Wassmuth (Wolfsburg), Klara Buhl (Bayern Monaco).

Le previsioni per Euro 2022 - Finalista

Diverse calciatrici - seppur giovani - della nazionale tedesca vantano già una notevole esperienza in campo europeo e hanno già affrontato l'esperienza del Mondiale 2019. Se riescono a passare con successo la fase a gironi, potrebbero ottenere l'autostima e la fiducia necessaria per arrivare fino all'ultimo atto del torneo. Potenzialmente la Germania Femminile potrebbe essere una delle due finaliste di Euro 2022.

facebooktwitterreddit