Guida sulla Finlandia Femminile a Euro 2022: percorso, giocatrici chiave e altro

Marco Deiana
La guida sulla Finlandia Femminile verso Euro 2022
La guida sulla Finlandia Femminile verso Euro 2022 / 90min
facebooktwitterreddit

La Finlandia Femminile è tornata agli Europei dopo un'assenza di ben nove anni, avendo saltato il torneo in Olanda disputato cinque anni fa.

Si sono qualificate in un modo quasi impeccabile ma hanno ricevuto il conto durante il sorteggio di Euro 2022, essendo stato inserite nella fase a gironi del torneo europeo nel Gruppo della Morte insieme a Spagna, Germania e Danimarca.

Detto ciò, ecco quello che c'è da sapere sulla Finlandia in vista di Euro 2022.

Il percorso nelle qualificazioni a Euro 2022

La Finlandia si è qualificata a Euro 2022 con un percorso quasi perfetto, vincendo sette gare e pareggiandone una, subendo due sole reti in otto match disputati e concludendo quindi il girone di qualificazione al primo posto davanti al Portogallo.

I gol nel finale di match e le vittorie di misura sono stati un tema nel viaggio di qualificazione della Finlandia all'Europeo Femminile. Si va dal pareggio per 1-1 contro il Portogallo arrivato al 90', passando per la vittoria di misura (1-0) sulla Scozia al 95' e alla vittoria di misura (sempre 1-0) sul Portogallo arrivata al 93'.

La storia della Finlandia Femminile negli Europei e nei Mondiali

La Finlandia Femminile non è apparsa in una competizione internazionale fino al 2005, quando conquistò il pass per Euro 2005 arrivando fino alla semifinale. Di fatto le finlandesi sono riuscite a qualificarsi alla fase finale in quattro delle ultime cinque edizioni di un Europeo.

  • Euro 1984: Non qualificata
  • Euro 1987: Non qualificata
  • Euro 1989: Non qualificata
  • Euro 1991: Non qualificata
  • Euro 1993: Non qualificata
  • Euro 1995: Non qualificata
  • Euro 1997: Non qualificata
  • Euro 2001: Non qualificata
  • Euro 2005: Semifinalista
  • Euro 2009: Quarti di finale
  • Euro 2013: Fase a gironi
  • Euro 2017: Non qualificata

Discorso diverso invece per il Mondiale, dove la Finlandia Femminile non ha mai strappato il pass per le fasi finali. Attualmente è in lotta con la Repubblica d'Irlanda per un posto nei playoff in vista del Mondiale 2023.

  • Mondiali 1991: Non qualificata
  • Mondiali 1995: Non qualificata
  • Mondiali 1999: Non qualificata
  • Mondiali 2003: Non qualificata
  • Mondiali 2007: Non qualificata
  • Mondiali 2011: Non qualificata
  • Mondiali 2015: Non qualificata
  • Mondiali 2019: Non qualificata

Giocatore chiave e possibile rivelazione della Finlandia Femminile

Una delle chiavi di forza della Finlandia è la difesa e soprattutto la sua leader difensiva, Natalia Kuikka, premiata per tre volte come Calciatrice Finlandese dell'Anno. Attualmente è in forza al Portland Thorns e sta vivendo la sua seconda esperienza negli Stati Uniti dopo aver giocato in Florida nel periodo universitario.

La 26enne con il suo club gioca solitamente come terzino ma in nazionale viene schierata spesso come difensore centrale. E la solidità difensiva è stato il fiore all'occhiello della Finlandia nel percorso verso la qualificazione a Euro 2022, grazie anche alla sua presenza.

Invece una calciatrice finlandese da tenere d'occhio è Emma Koivisto, giocatrice che negli ultimi 18 mesi ha giocato in Inghilterra con la maglia del Brighton. La 27enne può giocare a centrocampo o come terzino. In vista di Euro 2022 è più probabile vederla correre lungo la corsa mancina partendo dalla linea difensiva.

Chi è la guida tecnica della Finlandia Femminile?

La guida tecnica della Finlandia Femminile è Anna Signeul, che prima di diventare la commissaria tecnica delle finlandesi ha trascorso dodici anni alla guida della Scozia (femminile) tra il 2005 e il 2017, portando la nazionale scozzese a Euro 2017, la loro prima partecipazione ad un torneo importante.

La 61enne ha giocato e allenato nel Damallsvenskan, nella sua Svezia. Per un periodo ha ricoperto anche il ruolo di giocatrice e allenatrice contemporaneamente. La sua esperienza in panchina è stata con le nazionali giovanili svedese nel 1996. Guida la Finlandia dal 2017 e il suo contratto scadrà quest'anno.

Curiosità sulle finlandesi

Al primo Europeo Femminile nel 1984 le partite si giocavano su due tempi da 35 minuti ciascuno. Se questa regola fosse anche in vigore, la nazionale femminile finlandese nelle qualificazioni a Euro 2022 si ritroverebbe con dieci gol in meno e - di conseguenza - ben cinque punti in meno in classifica.

Le partite della Finlandia Femminile a Euro 2022 e il percorso verso la Finale

Spagna-Finlandia

Data e ora: Venerdì 8 luglio, ore 18:00
Luogo: Brentford Community Stadium

Danimarca-Finlandia

Data e ora: Martedì 12 luglio, ore 18:00
Luogo: Stadium MK

Finlandia-Germania

Data e ora: Sabato 16 luglio, ore 21:00
Luogo: Stadium MK

La Finlandia in caso di passaggio della fase a gironi andrà ad affrontare un'avversaria del Gruppo A e quindi probabilmente una tra Inghilterra e Norvegia.

In caso di primato nel Gruppo della Morte e successivo passaggio del turno nei quarti di finale, le finlandesi in semifinale si ritroverebbero davanti o la vincitrice del Gruppo D o la seconda classifica del Gruppo C, quindi presumibilmente una tra Francia, Svezia e Olanda.

In caso di arrivo al secondo posto nel girone e superamento dei quarti di finale, in semifinale la Finlandia Femminile si ritroverebbe con ogni probabilità la vincitrice del Gruppo C, quindi Svezia o Olanda.

Le convocate della Finlandia Femminile per Euro 2022

Portieri: Katrina Talaslahti (Fleury 91), Anna Tamminen (Hammarby), Tinja-Riikka Korpela (Tottenham).

Difensori: Defenders: Elli Pikkujamsa (KIF Orebro), Tuija Hyyrynen (Juventus), Emma Koivisto (svincolata), Anna Auvinen, (Sampdoria), Nora Heroum (Lazio), Natalia Kuikka (Portland Thorns), Anna Westerlund (Aland United).

Centrocampisti: Ria Oling (Rosengard), Olga Ahtinen (Linköping), Emmi Alanen (Kristiandstad), Essi Sainio (HJK) Evelina Summanen (Tottenham).

Attaccanti: Adelina Engman (Hammarby), Sanni Franssi (Real Sociedad), Juliette Kemppi (IFK Kalmar), Amanda Rantanen (KIF Orebro), Jutta Rantala (Vittsjö GIK), Jenny Danielsson (Al), Heidi Kollanen (KIF Orebro), Linda Sallstrom (Vittsjo GIK).

Le previsioni per Euro 2022 - Fase a gironi

Non poteva andare peggio il sorteggio per la Finlandia Femminile, che si è ritrovata un gruppo di ferro a Euro 2022, insieme a Spagna, Germania e Danimarca.

In qualsiasi altro girone passare ai quarti di finale sarebbe stato un obiettivo possibile per le finlandesi ma in questo gruppo servirebbe una tripla prova di forza e anche un pizzico di fortuna.

facebooktwitterreddit