Gosens strega mezza Europa: la volontà dell'Atalanta e il corteggiamento della Juventus

FBL-ITA-SERIEA-ATALANTA-LAZIO-HEALTH-VIRUS
MIGUEL MEDINA/Getty Images

Robin Gosens è uno dei calciatori dell'Atalanta più apprezzati nel panorama europeo. Le sue prestazioni alla corte di Gian Piero Gasperini, condite dalla vetrina della Champions League, hanno acceso i riflettori sull'esterno tedesco, che al termine della stagione potrebbe accettare il trasferimento e vestire la maglia di un club più blasonato.

In Italia c'è la Juventus, che lo osserverà da vicino nel corso del match dell'Allianz Stadium e farà numerose valutazioni entro la fine del campionato. In Germania c'è lo Schalke 04, che sogna un ritorno di Gosens che, però, vuole prima giocarsi le sue carte: "Ho un contratto con l'Atalanta fino al 2022 e, se dovessi cambiare squadra a fine stagione, vorrei trovare un progetto adatto a me. Non ho mai nascosto il desiderio di tornare in Germania e di giocare per lo Schalke, ma non so se oggi possano sostenere un investimento di un certo tipo e se sarebbe per me una buona destinazione dal punto di vista sportivo".

Robin Gosens, Sami Khedira
Soccrates Images/Getty Images

Intervistato dalla tv tedesca Sport1, il classe '94 ha inoltre ammesso ironicamente di non credere alle notizie di mercato sul proprio conto: "Quando leggi il tuo nome accostato a grandissimi club, tutto sembra pazzesco, quasi non ci credo". E lista di società sulle sue tracce è molto più folta: la svolta, tuttavia, si verificherà soltanto nelle prossime settimane. Un po' perché l'Atalanta non ha fretta di cedere i pezzi pregiati, un po' perché serve una valutazione complessiva del calciatore per quanto concerne sia il lato economico sia quello tecnico.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!