Premier League

Gli ultimi botti della Premier League

Francesco Castorani
Manchester United v Liverpool FC - Premier League
Manchester United v Liverpool FC - Premier League / Michael Regan/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il mercato sta per tornare a dormire, ancora qualche giorno e sarà tutto finito, almeno per altri mesi. Tra tutti i campionati, a fare la voce grossa ci ha pensato, al solito, la Premier League con una mole di denaro investito spropositata che ha abbattutto ogni record. Al momento i soldi spesi superano il miliardo e 800 milioni, ma basteranno un paio di colpi, forse tre, per raggiungere l'impensabile soglia dei 2 miliardi.

Chi sono, a tre giorni dal fischio finale del calciomercato in tutta Europa, i calciatori e i club che contribuiranno in extremis a rompere questo muro?

Antony - Manchester United

Anthony
Day 2 Afternoon Training Session Ajax / BSR Agency/GettyImages

Un'intervista rilasciata ai microfoni di Fabrizio Romano in cui ha rivelato i diversi step della sua richiesta di andare via all'Ajax (necessità palesata mesi prima). Un'offerta sempre ritenuta insoddisfacente dai vertici olandesi del club e l'accordo con il Manchester United rimandato agli sgoccioli del calciomercato. Ora qualcosa si è finalmente smosso e, come riporta lo stesso Fabrizio Romano, il Manchester United è fiducioso di rendere l'ex pupillo di Ten Hag Antony, finalmente un red devil. L'accordo avrebbe una base di 100 milioni di euro per il trasferimento del brasiliano nel Regno Unito.

Fofana e Gordon - Chelsea

Con Casemiro lo United ha avvicinato il Chelsea nella classifica delle squadre che hanno speso di più in estate, con Antony lo supererebbe. L'eventuale sorpasso dipenderà dall'orario perché i londinesi hanno già pronta la contromossa. Sicuramente Wesley Fofana, per il quale le visite mediche sono previste nella giornata di oggi. Il centrale difensivo del Leicester costerà ai blues ben 75 milioni di sterline.

Non ci sono novità invece per l'attaccante dell'Everton Anthony Gordon, per il quale pare che il Chelsea non abbia rilanciato. A commentare la scomoda situazione, il tecnico dei toffees Frank Lampard, il quale ha detto che il giovane attaccante è un giocatore fondamentale per il club e che ci si avvicina alla data in cui non sarà più possibile acquistarlo.

Paquetà - West Ham

Rinforzerà il centrocampo del West Ham dopo un ottimo percorso con il Lione, il brasiliano Lucas Paquetà. L'accordo da 60 milioni più bonus e una percentuale sulla futura rivendita farà sorridere anche il Milan. I rossoneri hanno una percentuale sul successivo trasferimento del brasiliano sulla differenza tra prezzo d'acquisto (nel 2020) e il prezzo di cessione (attuale). In totale il Milan dovrebbe incassare circa 6 milioni di euro.

Osimhen-United e Ronaldo-Napoli

Victor Osimhen
SSC Napoli v AC Monza - Serie A / Francesco Pecoraro/GettyImages

Il colpo più improbabile che coinvolgerebbe anche Cristiano Ronaldo, accontentando il desiderio del 7 di giocare la Champions League. I rumor riportano di un'offerta superiore ai 100 milioni più il prestito del campione portoghese per Victor Osimehn. Una trattativa che sembra al momento irreale vista l'ingente somma di denaro che lo United è in procinto di spendere per Antony e la volontà di Ten Hag di trattenere CR7 a Manchester. Ma mai dire mai negli ultimi giorni di mercato.

Il centrocampista del Liverpool

Al momento non ha nè nome nè volto. Jurgen Klopp ha riconosciuto ai microfoni il suo errore di lettura a inizio stagione quando aveva dichiarato che il Liverpool non avrebbe avuto bisogno di un altro centrocampista. Ora ha cambiato idea, chiarendo che i reds investiranno soltanto su un profilo di cui saranno sicuri al 100%. I 5 nomi suggeriti dal Mirror sono quelli di Youri Tielemans (Leicester), Frenkie de Jong (Barcellona), Moises Caicedo (Brighton), Jude Bellingham (Borussia Dortmund) e Houssem Aouar (Lione).

facebooktwitterreddit