Serie A

Gli infortuni delle big di Serie A: quante tegole per la Juve, OK il Napoli

La redazione di 90min
Paul Pogba
Paul Pogba / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

In tempo di mercato, con una sessione estiva ancora in corso, è evidente che - almeno a livello mediatico - i successi di un club vengano associati in modo naturale ai colpi messi a segno, ai nuovi acquisti e alla formazione che sulla carta il tecnico può schierare.

Un dato ovvio, certo, ma com'è ovvio che quel che accade sulla carta non sempre si verifichi poi nella realtà: gli infortuni restano una variabile rilevante per decidere le sorti di una società e oggi Tuttosport fa il punto della situazione, pensando alle big della nostra Serie A e ai vari infortuni emersi tra raduno estivo e inizio di stagione.

Milan

Olivier Giroud, Sandro Tonali
Tonali e Giroud / Marco Canoniero/GettyImages

Nessun problema di lungo corso per il Milan ma tutti infortuni che si sono già risolti e hanno richiesto un periodo di stop piuttosto breve: stop di due settimane per Pobega, il più lungo, ad aggiungersi ai 7 giorni fuori causa di Giroud, ai 10 giorni di Tonali (out alla prima di campionato) e al brevissimo stop di 3 giorni di Messias.

Inter

Henrikh Mkhitaryan
Mkhitaryan / Ivan Romano/GettyImages

Situazione piuttosto serena o comunque non drammatica anche dall'altra parte di Milano, fatta eccezione per Mkhitaryan e per un problema fisico che lo terrà fuori fino a inizio settembre. Per il resto, come nel caso del Milan, i vari stop di casa Inter sono stati tutti di lieve entità e hanno già sancito il rientro dei giocatori interessati (nello specifico De Vrij, Gagliardini, Brozovic, D'Ambrosio e Gosens).

Napoli

Luciano Spalletti
Spalletti / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Dall'inizio del lavoro agli ordini di Spalletti non si registrano noie fisiche o infortuni che hanno interrotto la preparazione o compromesso la disponibilità per le partite: il solo nuovo acquisto Olivera era tornato già acciaccato dagli impegni con gli Uruguay.

Juventus

Paul Pogba
Pogba / James Williamson - AMA/GettyImages

Quella della Juve è in assoluto la situazione più critica e delicata: stop più lunghi rispetto a quelli delle altre big e legati soprattutto a elementi fondamentali, senz'altro titolari. Nello specifico parliamo di Szczesny, Pogba e Di Maria, tutti infortuni con cui i giocatori in questione sono ancora alle prese e che hanno costretto (o costringeranno) Allegri a prendere le contromisure. Da segnalare anche l'infortunio di McKennie, seppur più breve e già concluso col rientro in campo.

Lazio

SS Lazio Unveil New third Kit
Lazio / Marco Rosi - SS Lazio/GettyImages

Situazione certo meno allarmante di quella bianconera per la Lazio di Sarri: solo Pedro deve ancora rientrare, ma non sarà una lunga attesa, mentre Romagnoli, Casale e Patric hanno già fatto ritorno e hanno perso una settimana di lavoro (o persino meno).

Roma

Jose Mourinho coach of AS Roma greets Nicolo Zaniolo of AS...
Jose Mourinho e Zaniolo / Insidefoto/GettyImages

Così come per la Lazio anche per la Roma vale lo stesso discorso, senza dunque che ci siano situazioni tali da compromettere la preparazione o da costringere Mourinho a inventarsi qualcosa: rientrati prontamente sia Zaniolo che Zalewski, unici giallorossi che hanno avuto qualche noia fisica (superata però in pochi giorni).


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit