Serie A

Giudice Sportivo: gli squalificati dopo la 6ª giornata di Serie A

Andrea Gigante
Juventus - Salerntiana
Juventus - Salerntiana / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Giudice Sportivo ha rilasciato le proprie decisioni su multe e squalifiche al termine della 6ª giornata di Serie A. Come si poteva prevedere, la squadra più colpita è la Juventus che, dopo negli ultimi minuti del match con la Salernitana, ha aspramente criticato la decisione dell'arbitro di non convalidare la rete del 3-2 siglata da Milik. Ecco tutte le ammende imposte dal dott. Gerardo Mastrandrea:

a) SOCIETA'
Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. CREMONESE
per avere suoi sostenitori, al 33° del secondo tempo, lanciato un bicchiere di plastica ed un bengala sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. JUVENTUS
a titolo di responsabilità oggettiva, per avere un proprio collaboratore, non inserito in distinta, al rientro negli spogliatoi, rivolto al direttore di gara espressioni irriguardose.

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. ATALANTA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato tre bicchieri di plastica nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, al 38° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco una bottiglietta di plastica semi-piena; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. ROMA
per avere suoi sostenitori, al 33° del primo tempo, lanciato un fumogeno nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Matteo Marcenaro
Juventus - Salernitana / Jonathan Moscrop/GettyImages

b) CALCIATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00
FAZIO Federico Julian (Salernitana):
per avere, al 50° del secondo tempo, spinto ripetutamente sul petto un calciatore della squadra avversaria, dando vita ad un acceso confronto che coinvolgeva calciatori in campo e componenti delle panchine.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00
CUADRADO BELLO Juan Guillermo (Juventus):
per avere, al 50° del secondo tempo, spinto ripetutamente sul petto un calciatore della squadra avversaria, dando vita ad un acceso confronto che coinvolgeva calciatori in campo e componenti delle panchine.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE
AKPA AKPRO Jean Daniel (Empoli):
per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Seconda sanzione); per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
DA CONCEICAO LEAO Rafael Alexandre (Milan):
doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
DOS SANTOS Igor Julio (Fiorentina): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MILIK Arkadiusz (Juventus): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.
TRESSOLDI NETTO Ruan (Sassuolo): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

c) ALLENATORI
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE
GIAMPAOLO Marco (Sampdoria):
ammonizione (Prima sanzione); per avere inoltre, al 52° del secondo tempo, dopo il provvedimento, rivolto al Direttore di gara plurime espressioni insultanti, reiterando tale comportamento mentre usciva dal terreno di giuoco.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 15.000,00
ALLEGRI Massimiliano (Juventus):
per avere, al 50° del secondo tempo, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni ingiuriose, abbandonando successivamente il recinto di giuoco dopo aver espresso offese generiche verso la classe arbitrale; infrazione quest’ultima rilevata dai collaboratori della Procura Federale.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
SPALLETTI Luciano (Napoli):
doppia ammonizione.
BARONI Marco (Lecce): per avere proferito, al termine della gara, rientrando negli spogliatoi, un’espressione blasfema; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura Federale.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit