Genoa

Due campioni del mondo per il Genoa: Pirlo o Gattuso, Ballardini rischia

Antonio Parrotto
Andrea Pirlo
Andrea Pirlo / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

La panchina di Davide Ballardini continua a traballare. Il Genoa ha acciuffato nel finale il pari contro lo Spezia, con la squadra che ha dimostrato di tenere al suo tecnico, ma la situazione non è semplice perché servono punti e vittorie.

Per questo motivo la panchina dell'allenatore rossoblù rimane fortemente in bilico. La sfida col Venezia di domenica prossima diventa uno snodo cruciale per il futuro di Davide Ballardini: se dovesse arrivare un ko nello scontro diretto, potrebbe arrivare l'esonero per il romagnolo alla guida del Genoa.

Gennaro Gattuso, Andrea Pirlo
Gennaro Gattuso, Andrea Pirlo / Claudio Villa/GettyImages

Secondo quanto riferito da Il Secolo XIX, la nuova società, pur avendo confermato ufficialmente la fiducia nei confronti dell'allenatore, si sta guardando attorno, per non farsi trovare impreparata. Due nomi suggestivi per l'eventuale sostituzione: Andrea Pirlo, ex allenatore della Juventus e ancora sotto contratto con i bianconeri, ma anche Rino Gattuso, ex Milan e Napoli.

Entrambi campioni del mondo, nel 2006, da calciatori. Nel mirino ci sarebbe anche, ma più defilato, Roberto Donadoni, che in Italia non allena da qualche annetto. Da non scartare poi l'ipotesi del ritorno di Rolando Maran, ancora sotto contratto con la società rossoblù, dunque ipotesi da tenere comunque viva.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit