Genoa-Juventus 1-3, le pagelle dei bianconeri: McKennie ovunque, Ronaldo glaciale. Finalmente Dybala!

Antonio Parrotto
Paulo Dybala, Juve
Paulo Dybala, Juve / DeFodi Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

E' terminata la partita tra Genoa e Juventus, partita dell'11ª giornata di Serie A, stagione 2020/2021. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Andrea Pirlo.

Szczesny 5,5 - Non perfetto in occasione del gol di Sturaro: pensa all'uscita, poi non lo fa, e resta nella terra di nessuno, scelta peggiore possibile per un portiere.

Cuadrado 6,5 - Pirlo gli chiede di essere concentrato per tutti i 90 minuti di gioco. La concentrazione non manca, difetta in precisione in alcuni frangenti, ma è ancora una volta decisivo nel procurarsi il rigore a un quarto d'ora dalla fine.

De Ligt 6,5 - Con lui in campo 4 soli gol subiti dalla Juventus (senza di lui 9) e non può essere un caso. Altra buona prova per l'olandese.

(Dall'89') Dragusin S.v.

Bonucci 6,5 - Ottima prova in chiave difensiva per il numero 19. Una torre al primo minuto per il gol annullato di Rabiot, poi un'ottima gara al centro della difesa.

Alex Sandro 5,5 - Prima da titolare in campionato quest'anno per lui. Si fa prendere in mezzo da due avversari sul gol di Sturaro.

Genoa-Juve
Genoa-Juve / Paolo Rattini/Getty Images

McKennie 7 - E' sempre al posto giusto nel momento giusto e non è una dote da sottovalutare. Suo l'assist intelligente per il gol di Dybala.

Bentancur 6,5 - Recupera tanti palloni, favorendo la manovra bianconera. Corre per due e detta il tempo del pressing. Ottima la sua prova. Brillante.

Rabiot 6 - Pronti-via trova il gol ma con le mani (tocco involontario, poco coraggio sull'uscita di Perin). Il giallo (ingiusto) non lo condiziona. Prezioso il suo contributo, specie nel primo tempo. Cala un po' nella ripresa.

(Dal 67') Morata 6 - Entra in campo e la Juve sperimenta per la prima volta il tridente. Si procura il rigore sul 2-1.

Chiesa 6 - Quando ha la palla abbassa la testa e prova spesso e volentieri a puntare l'uomo. La personalità non gli manca, deve imparare a giocare un po' di più con i compagni e a prendere la decisione corretta in base alle circostanze.

(Dall'83') Bernardeschi S.v.

Dybala 6,5 - Gli occhi sono ancora una volta tutti su di lui. Pirlo gli dà fiducia nonostante la squalifica ridotta a Morata ma nel primo tempo la Joya non fa nulla per meritarsi tanta grazia. Nella ripresa però, al minuto 57, il gol dello 0-1 dell'argentino. Poi un gol annullato per fuorigioco di Cr7.

(Dall'83') Kulusevski S.v.

Cristiano Ronaldo 7 - Presenza numero 100 con la Juve per lui, gol numero 79. Non una prova indimenticabile la sua. Sbaglia di testa da pochi passi, poi si riscatta con i due rigori, dimostrando grande freddezza.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit