Milan

Gazidis: "RedBird può portare il Milan ai vertici europei"

Alessio Eremita
Ivan Gazidis
Ivan Gazidis / Giuseppe Cottini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ivan Gazidis ha speso belle parole nei confronti di RedBird, prossimo proprietario del Milan. L'attuale amministratore delegato rossonero ha garantito sulle ambizioni dell'imprenditore Gerry Cardinale: "Ha grandi capacità nel business dello sport e un'alta reputazione internazionale. Il messaggio che ci hanno trasmesso è la volontà di continuare nel cammino che la nostra gestione virtuosa. Elliott ha grande fiducia nel valore e nell'expertise che Redbird può portare nel club, con l'obiettivo condiviso di riportare il Milan ai vertici del calcio europeo. Quando? Venditore e compratore hanno detto che il closing è programmato entro settembre e non vedo elementi tali da modificare la tempistica", le parole ad Affari&Finanza. Gazidis potrebbe anche rimanere in società: "Il tempo giusto per discuterne con la nuova proprietà sarà dopo il closing".

Italian Football Serie A Atalanta v AC Milan
Milan / Anadolu Agency/GettyImages

Fondamentale anche la questione legata al nuovo stadio: "Sono ottimista sulla possibilità di arrivare all'approvazione del progetto finale di uno stadio moderno, capace di accogliere famiglie, donne, bambini e di generare nuovi ricavi. È un architrave del nostro progetto. Stadio da soli? È il sogno di molti tifosi, ma bisogna fare i conti con la realtà di un investimento proibitivo per l'equilibrio finanziario di un solo club". Infine, Gazidis ha commentato l'ottimo lavoro svolto da Paolo Maldini e Frederic Massara: "Non credo servano parole per descrivere il valore culturale e manageriale che Paolo Maldini e Frederic Massara hanno portato al Milan. Paolo Maldini l'ho assunto io non una, ma due o tre volte, compreso l'ultimo rinnovo sul quale ho espresso un parere favorevole alla nuova proprietà".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit