Roma

La promessa a Totti, Mourinho, e le mosse della Juve: le ultime sul futuro di Pellegrini alla Roma

Antonio Parrotto
Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini / CPS Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Lorenzo Pellegrini si è preso la Roma. Le parole di Jose Mourinho hanno aiutato il centrocampista classe '96 che ora è diventato un autentico trascinatore della formazione romanista. Non solo capitano con la fascia al braccio ma anche leader dentro e fuori dal campo.

Il contratto del giocatore, come noto, è in scadenza nel 2022 e la Roma ha avviato già da tempo le trattative per il rinnovo del contratto. Mourinho si è detto fiducioso, la firma dovrebbe arrivare presto. E, come riferito da calciomercato.com, in questa settimana è previsto l'incontro con la dirigenza per mettere nero su bianco, o giallo su rosso se preferite.

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini / CPS Images/Getty Images

Il nuovo contratto di Lorenzo sarà senza clausola rescissoria. Quella attuale, da 30 milioni, era valida fino a luglio, ora non c’è più con il contratto in scadenza e non sarà inserita di nuovo. Pellegrini dovrebbe percepire circa 4 milioni di euro a stagione, fino al 2026. Ultimi dettagli da limare sui bonus e i diritti di immagine e poi arriverà il momento delle firme. E con buona pace della Juventus che nelle ultime settimane aveva provato a bussare alle porte romaniste ma il giocatore vuole mantenere la promessa fatta a Totti nel giorno dell'addio al calcio del grande capitano, ovvero continuare la tradizione dei capitani romanisti.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit