Juventus

Il futuro di McKennie è in bilico: la Juve pesca il sostituto dal Gladbach

Koné
Koné / Frederic Scheidemann/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il centrocampo della Juve, ormai da tempo, viene visto come elemento cardine delle difficoltà vissute dai bianconeri: tanti i giocatori divenuti oggetto di critica, sulla mediana, e l'impressione globale di essere lontani dal livello di un tempo, di quello visto all'Allianz lungo il ciclo dei successi bianconeri.

Weston McKennie
Weston McKennie / Nicolò Campo/GettyImages

Anche per questo non si escludono nuovi movimenti a metà campo, in entrata come in uscita: anche Weston McKennie sarebbe a rischio e, secondo il Corriere dello Sport, il Tottenham di Conte e Paratici starebbe lavorando per assicurarselo. Allegri stima lo statunitense e non vorrebbe perderlo ma, a fronte di un'offerta importante, la posizione bianconera potrebbe vacillare: con 40 milioni di euro la Juve potrebbe realizzare una plusvalenza importante, accettando dunque l'idea di una cessione agli Spurs.

Kouadio Kone, Lucas Tousart
Koné / Frederic Scheidemann/GettyImages

Gli uomini mercato bianconeri avrebbero già individuato un possibile sostituto: si tratterebbe di Kouadio Koné del Borussia Monchengladbach, classe 2001 autore di una buona stagione in Bundesliga ed ex compagno di squadra di Zakaria, arrivato alla Juve lo scorso gennaio. Occhio alla concorrenza però: il giovane Koné piace anche al Manchester United, al Leicester e all'Atletico Madrid, club pronti a muovere battaglia alla Juve.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit