Juventus

Il futuro di de Ligt alla Juve non è scontato: Raiola in azione, primi contatti

Antonio Parrotto
Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / SOPA Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Matthijs de Ligt lascia la Juve al termine della sua terza stagione? Al momento non si parla di rinnovo (l'olandese in questo momento è il giocatore più pagato) ed è anche difficile trovare la quadra. Inoltre, dalla prossima stagione entrerà in vigore la clausola rescissoria inserita nell'accordo con Raiola.

Il contratto stipulato con la Vecchia Signora parla chiaro: a partire dall'estate 2022, l'olandese potrebbe lasciare la Continassa per una cifra di 150 milioni di euro (la Juve, con i bonus, lo ha pagato 85 milioni di euro), grazie a una clausola inserita nell'accordo.

Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / Marco Canoniero/GettyImages

In questo momento è difficile immaginare un'offerta da 150 milioni ma de Ligt avrà due anni di contratto in estate e dunque i primi ragionamenti sul suo futuro sono necessari. La Juve non vorrebbe cederlo ma Mino Raiola non ha apprezzato in maniera particolare qualche esclusione di troppo di de Ligt, da parte di Massimiliano Allegri, unita ad alcune dichiarazioni del tecnico livornese. Dunque, l'agente è già in azione.

Per lui de Ligt è sul mercato e sono già iniziati i primi contatti Chelsea, Barcellona e Manchester City. Insomma, una situazione da monitorare con la Juventus che non è intenzionata a concedere sconti per il proprio difensore.


Segui 90min su Twitch per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit