La Fiorentina pensa a Pjanic: l'indiscrezione di SportItalia

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic / Alex Caparros/Getty Images
facebooktwitterreddit

La bomba di mercato arriva da SportItalia: la Fiorentina sta pensando a Miralem Pjanic. Sogno di mercato di una notte di mezza estate? Chissà, come rivelato da Michele Criscitiello, i soldi a Rocco Commisso non mancano ma gli oltre 7 milioni di euro l'anno di ingaggio del regista del Barcellona sono fuori dalla portata del club Viola. Ma il patron della società toscana vorrebbe sia rinforzare la rosa, sia dare un dispiacere alla Juventus, interessata al ritorno del bosniaco a Torino.

Commisso si è lasciato andare a diverse frecciatine nei confronti della Juventus. Il patron della Fiorentina ha mal digerito per esempio il trasferimento di Federico Chiesa in bianconero della scorsa stagione e quindi prepara un grande sgarro alla dirigenza juventina.

Queste le parole di Criscitiello, riportate da TuttoJuve.com:

"La Fiorentina pensa al bosniaco e si è anche mossa. C'è un problema serio, ovviamente: il Barcellona lascia partire Pjanic, ma qualcuno deve pagare il suo ingaggio, che è pesantissimo. Ovvio che Commisso si può permettere tutto, però è un ingaggio fuori dalla portata della Fiorentina. La Fiorentina vuole capire fino a che punto si può sbilanciare per portare Pjanic a Firenze. Commisso è andato anche oggi contro la Juventus per come sono andate le cose l'anno scorso con Chiesa. E quando Commisso ha capito che può esserci questa possibilità per fare uno sgarro alla Juventus, ha detto: proviamoci. Se il Barcellona, oltre a regalarlo, pagasse anche una parte dell'ingaggio, un 30%, l'operazione evidentemene si potrebbe fare. Burdisso  e Pjanic hanno giocato insieme per due stagioni alla Roma. Il tutto, infatti, per la Fiorentina nasce da questa idea di Burdisso, una telefonata, un contatto. Il direttore tecnico viola ha chiamato il bosniaco per sondare la sua eventuale disponibilità a trasferirsi a Firenze. Pjanic non ha chiuso. La Fiorentina a quel punto ha avvisato Commisso per informarlo di questa opportunità".

facebooktwitterreddit