Serie A

Fiorentina-Napoli, probabili formazioni

Giovanni Benvenuto
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti / Francesco Pecoraro/GettyImages
facebooktwitterreddit

La terza giornata di Serie A vedrà impegnato il Napoli sul campo della Fiorentina. Gli azzurri proveranno a inanellare un altro successo dopo quelli rimediati contro Verona e Monza, mentre i gigliati cercheranno la vittoria in casa dopo la frenata sul campo dell'Empoli.

La probabile formazione della Fiorentina contro il Napoli - Serie A

Sul modulo non ci dovrebbero essere novità: Italiano riproporrà il 4-3-3 utilizzato contro l'Empoli, solo che con qualche variazione nell'undici titolare. Biraghi - assieme a Igor - tornerà a giocare dal primo minuto. Il mister viola deve rinunciare a Nico Gonzalez e Duncan. Nel tridente spazio per Sottil, Ikoné e Jovic.

La probabile formazione della Fiorentina

Gollini - E' lui il titolare della viola e salvo clamorosi colpi di scena dovrebbe schierarsi tra i pali anche contro il Napoli.
Dodò - Contro il Napoli dovrebbe partire titolare, dopo la prova ordinata nella seconda giornata di campionato.
Milenkovic - Perno centrale della retroguardia gigliata, salvo ribaltoni partirà dal primo minuto.
Igor - L'ex Spal dovrebbe tornare nei quattro di difesa dopo aver saltato la sfida contro l'Empoli.
Biraghi - Entrato nei minuti finali durante la seconda giornata al Castellani stavolta non ci dovrebbero essere dubbi sulla sua titolarità nel prossimo match.
Maleh - Potrebbe essere l'ex Venezia una delle due mezze ali di Italiano.
Amrabat - Assente nell'ultima gara a lui, probabilmente, il compito di dettare i tempi del centrocampo viola.
Mandragora - Con l'assenza di Duncan salgono le quotazioni per una sua presenza dal primo minuto, sempre che non si decida di buttare subito nella mischia Barak.
Ikoné - Con l'assenza di Nico Gonzalez sarà l'ex Lille a ricoprire il ruolo di esterno destro offensivo.
Jovic - Ci rimane male dopo la sostituzione durante il match contro l'Empoli. Favorito su Cabral, proverà a timbrare il cartellino anche se l'avversario non è dei più semplici.
Sottil - Proverà sicuramente a riscattarsi dopo la prova insufficiente alla seconda di campionato.

Fiorentina-Napoli, come possono scendere in campo i viola

Domilson Cordeiro dos Santos known as Dodo
Dodò / Gabriele Maltinti/GettyImages

Fiorentina (4-3-3): Gollini; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Maleh, Amrabat, Mandragora; Ikoné, Jovic, Sottil. Allenatore: Italiano.

La probabile formazione del Napoli contro la Fiorentina - Serie A

Il Napoli dovrebbe ripresentare lo stesso modulo e lo stesso undici titolare che ha battuto il Monza: Kvaratskhelia, Osimhen e Lozano formeranno il tridente d'attacco, in mediana Anguissa, Lobotka e Zielinski (quest'ultimo favorito su Elmas).

La probabile formazione del Napoli

Meret - E' per ora lui il titolare del Napoli in porta, salvo ribaltoni dovrebbe schierarsi tra i pali anche al Franchi contro la Fiorentina.
Di Lorenzo - Inamovibile sulla corsia di destra, la sua titolarità non dovrebbe essere in discussione.
Rrahmani - A lui il compito, assieme a Kim, di arginare l'attacco viola dopo la prestazione nella norma nella seconda di campionato.
Kim - Prove di Napoli per il coreano arrivato dal Fenerbahce. Cercherà di ripetersi contro la Fiorentina dando ancora affidabilità alla retroguardia e perché no... anche timbrando il cartellino.
Mario Rui - Sufficienza più che meritata contro il Monza. Tocca una quantità industriale di palloni alla seconda giornata, con ogni probabilità sarà lui il terzino sinistro titolare contro la Viola.
Anguissa - Una delle pedine fondamentali del mosaico tattico di Spalletti, proverà a ripetersi al Franchi dopo l'ottima prova col Monza.
Lobotka - Vertice basso del centrocampo azzurro, a lui il compito di dettare i tempi di gioco e di innescare i compagni.
Zielinski - Quasi impeccabile in fase offensiva e di ripiegamento. Difficile che Spalletti possa lasciarlo fuori a Firenze.
Lozano - Cercherà sicuramente il riscatto dopo la prestazione a fari spenti col Monza.
Osimhen - Perno centrale del reparto offensivo azzurro, proverà a lasciare il segno contro la Fiorentina.
Kvaratskhelia - Esordio da sogno a Verona, gol alla Insigne in casa alla seconda di campionato. Dopo l'avvio pirotecnico condito anche da un assist si candida ad essere protagonista anche nella serata di domenica.

Fiorentina-Napoli, come possono scendere in campo gli azzurri

Luciano Spalletti coach of Napoli,during a friendly match...
Luciano Spalletti / Vincenzo Izzo/GettyImages

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti.

facebooktwitterreddit