Serie A

Sette su sette per il Napoli: 1-2 in rimonta, la capolista supera il test Fiorentina

Antonio Parrotto
Esultanza Napoli
Esultanza Napoli / Gabriele Maltinti/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il Napoli trova la settima vittoria in sette partite di campionato e lancia, ancora una volta, un chiaro messaggio alla Serie A. La formazione di Luciano Spalletti fa sul serio. Superato anche il test di Firenze con una vittoria da squadra vera. Grande reazione dopo il gol incassato dalla Fiorentina e vittoria. Ma andiamo con ordine. Italiano sceglie il consueto 4-3-3 puntando su Callejon, Vlahovic e Nico Gonzalez in attacco, rinunciando alle geometrie di Torreira per Pulgar. Spalletti conferma il 4-2-3-1 con Rrahmani al centro della difesa, Lozano e Insigne in avanti a supporto di Osimhen.

Amir Rrahmani
Il gol di Amir Rrahmani / Gabriele Maltinti/Getty Images

Partita bella e combattuta per tutti e 90 minuti di gioco. Buona partenza della Fiorentina che sblocca il match al minuto 28 con Martinez Quarta su schema d'angolo: sponda di Vlahovic e girata volante del difensore centrale. Dopo il gol viola però la reazione del Napoli che non si disunisce e al 37' trova il pari: falcata di Osimhen, fallo di Martinez Quarta in area e calcio di rigore. Dragowski dice no due volte a Insigne ma poi Lozano non sbaglia e trova l'1-1.

Nella ripresa buono l'approccio delle due squadre ma è il Napoli a trovare per primo il gol che poi chiude la gara. Al 49': schema su calcio piazzato con Zielinski che fa finta di calciare col destro e poi calcia col sinistro e scodella per Rrahmani che in tuffo di testa non sbaglia e segna il suo secondo gol. Il Napoli si difende tutto sommato con ordine e rischia davvero poco. Anzi, è proprio la formazione azzurra a sfiorare in un paio di circostanze il gol. Vince ancora il 'contadino' Spalletti. Vittoria da grande squadra al Franchi.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit