Primo Piano

La FIFA valuta la possibilità di rendere permanenti i 5 cambi: la nota dell'IFAB a riguardo

Niccolò Mariotto
Sostituzione in casa PSV
Sostituzione in casa PSV / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

La FIFA starebbe valutando l'ipotesi di rendere permanenti le 5 sostituzioni nel corso delle partite: ad annunciarlo è l'IFAB (l'organo di consulenza calcistica e tecnica della federcalcio mondiale) a margine di una riunione che si è tenuta nella giornata di ieri nel corso della quale è stata posta particolare attenzione alla modifica temporanea della legge 3 che prevede la possibilità per i tecnici di effettuare 5 sostituzioni in partita.

"Nel maggio 2021, a causa degli effetti in corso della pandemia di Covid-19 sul mondo del calcio globale, il CdA dell'IFAB ha approvato un'ulteriore estensione dell'emendamento temporaneo (introdotto nel maggio 2020) che prevede il completamento di tutte le principali competizioni nazionali ed internazionali entro 31 dicembre 2022 consentendo alle squadre di utilizzare fino a cinque sostituti.

A seguito di alcune richieste da parte di confederazioni, associazioni, leghe e altri soggetti chiave per l'introduzione permanente di questa opzione nelle Regole del gioco (edizione 2022/23), FAP-TAP ha raccomandato oggi che le competizioni possano decidere di aumentare il numero di sostituti in base alle esigenze del loro ambiente calcistico, mentre l'attuale numero di opportunità di sostituzione (tre più l'intervallo) dovrebbe rimanere lo stesso"
, questa la nota emessa dall'IFAB.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit