eSports

FIFA 22, arrivano i TOTY: rivelata la Squadra dell'Anno su Ultimate Team

Andrea Gigante
FIFA 22 TOTY
FIFA 22 TOTY / 90min Italia
facebooktwitterreddit

È finalmente arrivato il momento che tutti gli amanti di FIFA 22 Ultimate Team aspettano con ansia. Poco fa, EA Sports ha finalmente comunicato il Team Of The Year, ossia la Squadra dell'Anno composta dagli undici giocatori migliori del 2021.

A scegliere il TOTY è stata direttamente la community che ha votato i propri favoriti. I candidati, divisi per ruolo, sono stati presentati tra il 7 e il 10 gennaio 2022 e gli utenti hanno avuto tempo fino l 17 per esprimere le rispettive preferenze.

Al termine delle votazioni, i giocatori con più preferenze entreranno nel Team Of The Year e verranno premiati con una carta speciale con overal e stats incredibilmente migliorati rispetto alla versione base.

Non perdiamo altro tempo e andiamo allora a vedere da chi è composto il TOTY su FIFA 22.

1. Gianluigi Donnarumma

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma / Visionhaus/GettyImages

Tra i pali non poteva che esserci Gianluigi Donnarumma, autore di una stagione mostruosa con il Milan e vincitore di un Europeo da protagonista. Il portiere della Nazionale è stato infatti fondamentale per il successo a Euro 2020 e col suo passaggio al PSG è pronto per consacrarsi a livelli stratosferici. Per il portierone dell'Italia, EA Sports riserva una carta con overall 96. Tra le sue caratteristiche migliori abbiamo il 97 di riflessi, ma soprattutto un clamoroso 98 in tuffo.

2. Achraf Hakimi

Achraf Hakimi
Achraf Hakimi / Aurelien Meunier/GettyImages

Uno dei nominati più discussi di questo TOTY è sicuramente Achraf Hakimi che nel 2021 ha vinto solo uno scudetto con l'Inter. Certo, ha ricoperto un ruolo fondamentale, però è comunque sorprendente vederlo nella Squadra dell'Anno. In effetti, quella dell'esterno marocchino è la card con il valore più basso, "solo" 93. Ovviamente, quel 99 di velocità ci fa venire l'acquolina in bocca, ma anche dribbling (91) e fisico (90) non sono da meno.

3. Ruben Dias

Ruben Dias
Ruben Dias / Craig Mercer/MB Media/GettyImages

Dal suo arrivo, la difesa del Manchester City è migliorata sensibilmente; ed è per questo che Ruben Dias merita al 100% di essere presente nel Team Of The Year. Con un secondo posto in Premier, una finale di Champions persa e un Europeo deludente, la stagione del portoghese non è stata esaltante sotto l'aspetto dei trofei, ma con le sue prestazioni è sempre stato uno dei migliori in campo. Con il suo 97 di overall, 97 in difesa e 96 in fisico, Dias sarà il sogno erotico di tutti gli amanti di FUT 22.

4. Marquinhos

Marquinhos
Marquinhos / John Berry/GettyImages

Onestamente non riusciamo a spiegarci la presenza di Marquinhos nel TOTY, visto che l'anno scorso non solo non ha vinto assolutamente nulla, ma non si è nemmeno distinto dal punto di vista individuale. Si sa, la community di FUT agisce secondo vie misteriose. Per il centrale brasiliano, arriva un oggetto con overall 95. Le sue armi migliori? La difesa ovviamente (97), ma anche velocità e fisico (entrambi 90).

5. Joao Cancelo

Joao Cancelo
Joao Cancelo / James Gill - Danehouse/GettyImages

Nel 2020/21 Joao Cancelo ha vissuto il proprio personalissimo exploit. Solitamente gli si imputavano una certa discontinuità e delle disattenzioni frequenti, ma ora il portoghese è senza dubbio uno dei migliori terzini sinistri del mondo. Onestamente, ci aspettavamo un valore un pochino più alto rispetto al 94 assegnatogli da EA Sports. Tuttavia (oltre alla quinta stella piede debole), visto il 95 in velocità, il 93 nel dribbling e il 91 passaggio non ce la sentiamo di lamentarci oltre.

6. Kevin De Bruyne

Kevin De Bruyne
Kevin De Bruyne / Robbie Jay Barratt - AMA/GettyImages

Come per i suoi compagni del City, anche Kevin De Bruyne ha visto sfumare i sogni Champions e Premier League, e col suo Belgio si è dovuto fermare ai quarti di finale di Euro 2020. Insomma, per KDB è stata un'annata piena di delusioni, anche se ci ha illuminati con le sue solite giocate geniali. Nel suo 96 di overall, non sorprende che a spiccare siano il passaggio (98) e il tiro (92). Da non sottovalutare nemmeno il dribbling: quel 93 rende De Bruyne un centrocampista imprescindibile su FUT.

7. N'Golo Kanté

N'Golo Kante
N'Golo Kanté / Robbie Jay Barratt - AMA/GettyImages

Europeo decisamente deludente con la Francia, ma la vittoria della Champions League, guadagnata a suon di partite mostruose, è valsa a N'Golo Kanté la convocazione nella Squadra dell'Anno di FIFA 22. Il centrocampista del Chelsea è uno dei beniamini della community e quell'oggetto con overall 96, in cui catturano l'attenzione la velocità, il fisico (entrambi 90) e il dribbling (91) ne è la dimostrazione. Tuttavia, la caratteristica migliore riguarda la difesa che segna un clamoroso 96. Praticamente un muro.

8. Jorginho

Jorginho
Jorginho / Claudio Villa/GettyImages

Spetta all'italo-brasiliano il titolo come "miglior centrocampista del TOTY". Non poteva essere altrimenti, visto che Jorginho ha vissuto una stagione da incorniciare: fresco fresco della vittoria in Champions, il mediano ha partecipato a Euro 2020, dove ha trascinato l'Italia verso la vittoria grazie alla sua freddezza dagli undici metri. EA Sports lo premia con una carta con overall 97. Magari difesa (86) e fisico (88) potevano andare meglio, ma con 98 di passaggio, 93 di dribbling e 90 di tiro può diventare una rivelazione per questa stagione di Ultimate Team.

9. Kylian Mbappé

Yann Sommer, Kylian Mbappe
Kylian Mbappé / Daniel Mihailescu - Pool/GettyImages

La foto non è casuale, ma serve per dimostrare quanto la convocazione di Kylian Mbappé nel TOTY di quest'anno sia stata decisamente generosa. Il francese ha segnato diversi gol con il PSG, ma non ha vinto né la Ligue 1 né tantomeno la Champions. Per non parlare di Euro 2020, dove l'enfant prodige ha sbagliato il rigore che ha portato all'eliminazione della Francia per mano della Svizzera. Diciamo però che i fan di Ultimate Team non disprezzeranno la sua card dal valore di 97, con 99 di velocità e 98 di dribbling.

10. Robert Lewandowski

Robert Lewandowski
Robert Lewandowski / Alexander Hassenstein/GettyImages

Non poteva invece mancare quello che con tutta probabilità è il centravanti più forte e completo al mondo. Robert Lewandowski non avrà vinto il Pallone d'Oro, però può consolarsi con i numerosi voti che gli sono valsi la nomina nel Team Of The Year. Con gli overall iniziamo a fare sul serio, visto che al bomber polacco del Bayern viene assegnato un clamoroso 98, in cui spiccano il tiro (98) e il dribbling ((95)...wow, chi l'avrebbe mai detto!

11. Lionel Messi

Lionel Messi
Lionel Messi / Buda Mendes/GettyImages

Dulcis in fundo, c'è Lionel Messi che nel 2021 è riuscito finalmente a vincere il suo primo trofeo prestigioso con la maglia dell'Argentina. Col Barcellona non è stata per niente una stagione esaltante, ma il trionfo in Copa America garantisce alla Pulce la presenza nel TOTY. La carta di Messi ci lascia davvero senza parole. Non tanto per l'overall (98), ma per quei 99 di dribbling, 98 di passaggio e 97 di tiro.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit