Ferrero: "SuperLega? Boutade di Agnelli ma non deve giustificare niente, non siamo a scuola"

Antonio Parrotto
May 11, 2021, 5:42 PM GMT+2
Massimo Ferrero
Massimo Ferrero / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Oggi è andato in scena un incontro informale presso Palazzo Parigi a Milano con i club della Serie A presenti (all'appello pare non ci fossero solo Benevento e Crotone) per parlare del tema SuperLega e anche dei fondi, ma anche di altre questioni inerenti alla Lega di A.

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato dopo l'incontro odierno, dicendo la sua sulla riunione odierna e non solo. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com: "Ma che è successo? Siete troppi. E' andata benissimo, il clima è ottimo. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Siamo una lega di 20 presidenti, dobbiamo solo trovare l'armonia e lavorare per un calcio migliore".

UC Sampdoria v AS Roma - Serie A
Massimo Ferrero / Getty Images/Getty Images

Prosegue il presidente Ferrero parlando anche del presidente della Juve Andrea Agnelli: "Juve, Inter e Milan? Sono stato critico per le ragioni che sapete tutti. Agnelli è la Juventus e la Juve è una squadra importante in Italia per cui, ha fatto una boutade e poi ha capito che il calcio casalingo è più importante. La giustificazione? Il Signor Agnelli non deve giustificare niente, non siamo a scuola". 

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit