Inter

Farris: "Oggi è tornata l'Inter che conoscevamo. Ora dipende solo da noi"

Massimiliano Farris
Massimiliano Farris / Ciancaphoto Studio/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo la roboante vittoria dell'Inter contro la Salernitana (5-0) nell'anticipo della 28ª giornata di Serie A, ai microfoni di Sky Sport si è presentato Massimiliano Farris, vice di Simone Inzaghi (rimasto senza voce), per commentare la partita. Queste le sue parole.

"In questo momento di leggera flessione fisiologica, dovuta al numero di gare ravvicinate e all'ottima prima parte di stagione, ci aspettavamo questa risposta dalla squadra. La Salernitana ha avuto atteggiamento coraggioso e abbiamo preparato la partita con l'attacco della profondità, sfruttando gli esterni. Vedere gioire Lautaro e Dzeko è stato il massimo. In mano non abbiamo mai avuto dati che parlavano di calo fisico e quindi la stanchezza era solamente nella testa dei giocatori e sicuramente non abbiamo mai avuto dubbi sulle qualità di calciatori come Barella e Lautaro. Ora è tornata l'Inter che conoscevamo".

"I vari cambi di posizione di Barella e Calhanoglu erano legati all'evolversi delle azioni di gioco. Nelle ultime partite ci siamo snaturato, oggi invece abbiamo puntato forte sulla forza del centrocampo e nella mobilità di Brozovic, Barella e Calhanoglu".

"Ad Anfield non sarà facile ribaltare il risultato ma vogliamo la prestazione. In certe gare le motivazioni arrivano da sole. Partiamo in svantaggio ma vogliamo una prestazione da Inter. Ce la siamo giocata alla grande all'andata e metteremo la miglior formazione possibile per fare la prestazione. Siamo noi a decidere il nostro destino. In campionato se vinciamo tutte le gare non ci può raggiungere nessuno. Non è facile ma oggi abbiamo messo un tassello".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit