Serie A

Fantacalcio, i consigli della 1ª giornata di Serie A: idee e suggerimenti per la tua formazione

Andrea Gigante
Consigli per il Fantacalcio (1ª giornata Serie A 2021-22)
Consigli per il Fantacalcio (1ª giornata Serie A 2021-22) / 90min Italia
facebooktwitterreddit

Finalmente ci siamo, torna la Serie A. La prima squadra a scendere in campo è l'Inter campione d'Italia che sabato alle ore 18:30 ospiterà il Genoa a San Siro. Alla stessa ora anche il match tra Hellas Verona e Sassuolo. La nostra felicità non è dovuta solo alla ripresa del campionato, ma anche all'apertura della nuova stagione di fantacalcio.

Ecco allora i consigli di 90min per la prima giornata di Serie A.

1. Hellas Verona-Sassuolo

Mattia Zaccagni
Mattia Zaccagni / Alessandro Sabattini/Getty Images

CONSIGLIATI: Il Sassuolo deve assimilare i nuovi principi di gioco di Dionisi quindi potrebbe risultare meno efficace sotto porta: potreste fare un pensierino a Montipò; stesso discorso, al contrario, per Consigli. Sempre dell'Hellas, impossibile rinunciare a Zaccagni che vuole ripartire con qualche bonus. Per i neroverdi, scommettete sulla voglia di rivalsa di Boga e sulla solita solidità di Ferrari.

SCONSIGLIATI: Caputo tornerà a essere protagonista per gli emiliani? Con lo spettro di Scamacca e Raspadori è difficile.

2. Inter-Genoa

stefano sensi
Stefano Sensi / Marco Luzzani/Getty Images

CONSIGLIATI: I tre centrali nerazzurri non si faranno intimorire dai rossoblù. Quando gioca, bisogna sempre puntare su Sensi. Per quanto riguarda il Genoa, attenzione alle incursioni di Hernani e alle sgroppate di Ghiglione.

SCONSIGLIATI: Barella potrebbe risentire delle fatiche dell'Europeo, mentre Dzeko potrebbe aver bisogno di tempo per ambientarsi. Lasciate perdere Sturaro: troppa la qualità nerazzurra in mezzo al campo.

3. Empoli-Lazio

SS Lazio Training Session
Pedro / Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

CONSIGLIATI: Immobile vorrà mettere da subito le cose in chiaro in ottica capocannoniere, mentre Pedro ha voglia di spaccare il mondo. Spazio ovviamente anche a Luis Alberto e Milinkovic Savic. Per l'Empoli, Samuele Ricci sogna un esordio di alto livello.

SCONSIGLIATI: Lazzari potrebbe faticare da terzino destro e poi bisogna verificare lo status di forma di Anderson. Resistete inoltre alle tentazioni Cutrone e Bajrami, troppo esperta la difesa laziale.

4. Torino-Atalanta

Luis Muriel
Luis Muriel / Jonathan Moscrop/Getty Images

CONSIGLIATI: Vi sembrerà ovvio, ma il grande consigliato è Luis Muriel; tuttavia, occhio anche alla vena realizzativa di Miranchuk e agli inserimenti di Pasalic. Per il Torino, quello che farà meglio potrebbe essere Madragora.

SCONSIGLIATI: Le voci sul rinnovo e l'infortunio alla caviglia a malapena smaltito influiranno sulla prestazione di Belotti, meglio lasciarlo fuori. Sappiamo che promette spesso bonus, ma per Bremer non sarà una serata semplice. Pessina giocherà probabilmente da mediano, quindi promette più malus che bonus.

5. Bologna-Salernitana

Roberto Soriano
Roberto Soriano / Francesco Pecoraro/Getty Images

CONSIGLIATI: Simy vuole riprendere da dove aveva lasciato e il Bologna potrebbe essere l'avversario giusto. C'è poi attenzione per gli esordi di Zortea e Ruggeri. Negli emiliani, Soriano e Arnautovic sono una promessa di bonus.

SCONSIGLIATI: Bonifazi potrebbe subire la fisicità di Simy e potrebbe prendere un cartellino. Tomiyasu potrebbe avere la testa già altrove a causa della probabile partenza. Per la Salernitana, l'esperienza di Obi si realizzerà in duri interventi e scontri fisici; mentre su Bonazzoli non possiamo garantire.

6. Udinese-Juventus

Paulo Dybala, Cristiano Ronaldo
Dybala e Ronaldo / Alessandro Sabattini/Getty Images

CONSIGLIATI: Pereyra è in un ottimo stato di forma e prenderà l'eredità di De Paul, ma la vera sorpresa può essere Udogie. Nella Juve, spazio ai vari Chiesa, Dybala e CR7. Impossibile poi non mettere Szczezny tra i pali.

SCONSIGLIATI: Arslan e Walace dovranno vedersela con la classe del centrocampo bianconero, meglio evitare. Riuscirà poi Allegri a trovare una collocazione per Kulusevski? Nel dubbio, lasciatelo in panchina.

7. Napoli-Venezia

FBL-EUR-C1-BARCELONA-NAPOLI
Insigne e Zielinski / LLUIS GENE/Getty Images

CONSIGLIATI: Insigne, Politano, Zielinski, Osihmen: se li avete metteteli, usciranno sicuramente molti gol o assist. Promette un voto alto anche Koulibaly. Intriga poi quel Sigurdsson che gioca nei 3 davanti nel Venezia.

SCONSIGLIATI: Mario Rui sembra essere ancora l'anello debole della squadra; poi Lobotka è l'ultimo dal quale ci aspettiamo bonus. Nei lagunari, vogliamo vedere all'opera Caldara prima di puntare su di lui.

8. Roma-Fiorentina

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Gabriele Maltinti/Getty Images

CONSIGLIATI: È lui l'uomo del momento, Eldor Shomurodov; l'uzbeko cerca il primo gol in A con la Roma. Ovviamente non dobbiamo dirvi noi di schierare anche Vlahovic, ma occhio alla sorpresa Nico Gonzalez che, con la sua velocità potrebbe mettere in difficoltà Karsdorp.

SCONSIGLIATI: La difesa giallorossa balla ancora un po', quindi meglio rimandare l'esordio di Rui Patricio. Inoltre, Cristante sembra ancora fuori forma. Per i viola, Biraghi e Bonaventura non convincono.

9. Cagliari-Spezia

Razvan Marin
Razvan Marin / Quality Sport Images/Getty Images

CONSIGLIATI: Joao Pedro sarà ancora il riferimento in avanti del Cagliari (e della vostra fantasquadra), ma lanciate nella mischia anche Marin che con i suoi inserimenti potrebbe essere letale. Dall'altra parte, puntate sulle inzuccate di Erlic e sulle incursioni di Maggiore.

SCONSIGLIATI: Un difensore che gioca da esterno di centrocampo intriga sempre, ma da Dalbert non ci aspettiamo una grande partita. Nonostante sia un attaccante, Gyasi non è mai stato un goleador.

10. Sampdoria-Milan

Olivier Giroud
Olivier Giroud / Aitor Alcalde Colomer/Getty Images

CONSIGLIATI: Augello riuscirà a gestire diligentemente gli esterni del Milan e la Samp si affiderà ancora una volta all'eterno Quagliarella. Per i rossoneri, Giroud ha fatto un grande precampionato ed è pronto a mettere la firma anche sulla prima giornata di Serie A. Alle sue spalle ci sarà Brahim Diaz che, con la 10 sulle spalle, vorrà dimostrare di meritare la titolarità. Meritano una chance anche Damsgaard e Kjaer.

SCONSIGLIATI: Candreva sarà costretto a rincorrere Theo (ovviamente consigliatissimo anche lui) per tutta la fascia, quindi non avrà molte occasioni da gol. Audero non ha disputato una grande partita in Coppa Italia e quella col Milan sembra la partita più improbabile per rifarsi. Nei rossoneri invece Tonali e Bennancer non sono mai stati sinonimo di gol o assist.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit