Calciomercato Juventus

Fagioli può lasciare la Juve per finanziare un acquisto: cosa filtra sul futuro del centrocampista

Antonio Parrotto
Nicolo Fagioli
Nicolo Fagioli / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus continua a lavorare a stretto contatto con il Sassuolo per trovare una contropartita tecnica da inserire nell'affare Manuel Locatelli. Il centrocampista classe '98, come noto, potrebbe diventare molto presto bianconero.

Il centrocampista del Sassuolo, dopo tre stagioni ad alto livello in neroverde, dovrebbe tornare a indossare la maglia di una grande squadra. Il Loca, protagonista anche all'Europeo con Mancini, avrebbe un'intesa di massima con la Juve.

Nicolo Fagioli
Nicolo Fagioli / Jonathan Moscrop/Getty Images

Il giocatore, anche se non esclude un'esperienza all'estero, preferirebbe rimanere in Italia e alla Juve percepirebbe un ingaggio da 3 milioni per i prossimi 5 anni. Ma prima bisognerà trovare l'intesa con il Sassuolo, club proprietario del cartellino, che chiede 40 milioni di euro.

Per ammortizzare la richiesta, stando alla Gazzetta dello Sport, potrebbe essere inserita una contropartita tecnica. Si è parlato di Nicolò Rovella e di Radu Dragusin ma il nome giusto potrebbe essere Nicolò Fagioli, centrocampista classe 2001, che potrebbe vivere un’esperienza importante in Serie A nella prossima stagione, dopo aver assaporato la massima serie con il club bianconero grazie ad Andrea Pirlo. Per il centrocampista piacentino potrebbe arrivare una chance importante nel Sassuolo, club che ha lanciato tantissimi giovani.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sul calciomercato.

facebooktwitterreddit