Calcio femminile

Europei Femminili: le giocatrici con il maggior numero di presenze

Giovanni Benvenuto
Birgit Prinz
Birgit Prinz / Boris Streubel/GettyImages
facebooktwitterreddit

I Campionati Europei femminili sono iniziati ufficialmente nel 1984, dopo due tornei non ufficiali andati in scena nel 1969 e nel 1979.

Le prime versioni del torneo erano di sole quattro squadre e si svolgevano ogni due anni, prima che il ciclo quadriennale entrasse in gioco a partire dal1997.

Il torneo ha avuto negli anni alcune delle giocatrici che hanno costantemente onorato la competizione. Diamo un'occhiata alle giocatrici con il maggior numero di presenze nella storia degli europei femminili.

4 Bettina Wiegmann (Germania) - 17

Bettina Wiegmann controls the ball
Bettina Wiegmann / Matthew Stockman/GettyImages

Bettina Wiegmann è la quarta miglior marcatrice di tutti i tempi agli Europei e la settima miglior marcatrice di tutti i tempi. Ha segnato cinque gol in 17 presenze nel corso di cinque tornei, tra il 1991 e il 2001, ottenendo quattro medaglie mentre la Germania ha impresso il proprio dominio sul calcio europeo.

4 Katrine Pedersen (Danimarca) - 17

Katrine Soendergaard Pedersen
Katrine Soendergaard Pedersen / Christof Koepsel/GettyImages

Katrine Pedersen è la giocatrice con più presenze nella Danimarca, con 210 apparizioni. Diciassette di queste sono arrivate proprio ai Campionati Europei. Ha partecipato a quattro Europei tra il 1997 e il 2009, raggiungendo le semifinali nel 2001 e guidando il suo Paese alle finali nel 2005 e nel 2009.

4 Doris Fitschen (Germania/Germania Ovest) - 17

Doris Fitschen
Doris Fitschen / Martin Rose/GettyImages

Doris Fitschen è una delle giocatrici tedesche più decorate di tutti i tempi, avendo collezionato cinque medaglie da vincitrice degli Europei tra il 1989 e il 2001. E' stata nominata miglior giocatrice del torneo a Euro 1989, a soli 20 anni, quando la Germania ha conquistato il suo primo trofeo. Ha partecipato a sei Campionati Europei consecutivi prima di ritirarsi nel 2001, con 144 presenze.

3 Patrizia Panico (Italia) - 19

Patrizia Panico
Patrizia Panico / Martin Rose/GettyImages

Patrizia Panico ha fatto carriera diventando una macchina da gol assoluta, segnando 107 gol in 196 presenze con il suo Paese prima del suo ritiro nel 2016. È la miglior marcatrice di tutti i tempi dell'Italia agli Europei, avendo segnato cinque gol in 19 presenze nel corso di cinque tornei tra il 1997 e il 2013. Panico ha anche collezionato un secondo posto nel 1997.

2 Solveig Gulbrandsen (Norvegia) - 20

Solveig Gulbrandsen
Solveig Gulbrandsen / Andre Ringuette/GettyImages

Solveig Gulbrandsen è la giocatrice con il maggior numero di presenze nella Norvegia ai Campionati Europei, avendo segnato inoltre cinque gol in 20 partite in quattro tornei tra il 2001 e il 2013. Arrivata due volte seconda agli Europei, ha segnato tre gol nel cammino verso la finale del 2005, inclusa una doppietta con la Svezia in semifinale. Ha anche sbagliato un rigore nella finale del 2013, quando la Norvegia è stata nuovamente battuta dalla Germania.

1 Birgit Prinz (Germania) - 23

Birgit Prinz dribbles the ball
Birgit Prinz / Jonathan Ferrey/GettyImages

Le varie icone degli Europei femminili devono necessariamente lasciare il passo a Birgit Prinz. L'attaccante della Germania è la miglior marcatrice nella storia della competizione oltre ad avere il maggior numero di presenze. Dieci i gol segnati nelle sue 23 partite in cinque tornei tra il 1995 e il 2009.

Prinz ha scritto il suo nome sul tabellino dei marcatori in quattro delle cinque finali in cui ha giocato: 1995, 1997, 2005 e 2009, ottenendo anche la medaglia di vincitrice ad ogni competizione da lei giocata.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit