Serie A

Gli episodi arbitrali più discussi del girone d'andata di Serie A

Giovanni Benvenuto
Gol annullato a Kessié
Gol annullato a Kessié / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il girone d'andata di Serie A è ormai arrivato a conclusione. Nel corso di questa prima "corsa" però ci sono stati anche alcuni episodi arbitrali che, ovviamente e come capita in ogni stagione, hanno attivato una girandola di commenti sui social.

Andiamo ad analizzare cinque episodi tra i più discussi e contestati nel corso di queste prime diciannove giornate di campionato.

1. Il contatto Dumfries-Alex Sandro

Non poteva non esserci in questa particolare classifica il contatto tra Denzel Dumfries e Alex Sandro durante i minuti conclusivi di Inter-Juventus. L'arbitro all'inizio ha lasciato correre ma successivamente è stato richiamato dal VAR assegnando il penalty ai bianconeri. Non sono mancate le polemiche dopo questa decisione, con i nerazzurri che hanno visto sfumare i tre punti in casa.

2. Il fuorigioco di Giroud in Milan-Napoli

Successivamente troviamo il fuorigioco di Giroud in occasione della rete annullata a Kessie in Milan-Napoli. L'arbitro è andato a rivedere l'azione al VAR ma il centravanti francese era a terra senza aver toccato il pallone nonostante la posizione irregolare. L'episodio è stato discusso anche nel post-partita con Stefano Pioli che ha mostrato tutto il suo disappunto sulla scelta del direttore di gara.

3. Il contatto Ibanez-Ibrahimovic

In occasione del contatto tra Ibanez e Ibrahimovic l'arbitro Maresca indica subito il dischetto. Il direttore di gara viene anche chiamato dal VAR e nonostante questo conferma la decisione suscitando l'ira dei tifosi giallorossi presenti sugli spalti dell'Olimpico.

4. L'intervento di Kjaer su Pellegrini

Dopo il gol di El Shaarawy che riapre la partita, la Roma si riversa in attacco per cercare di riacciuffare il risultato. A finire nella lente d'ingrandimento è il contatto tra Kjaer e Pellegrini che ricorda molto quello tra Dumfries e Alex Sandro. L'arbitro non viene richiamato dal VAR e fa proseguire l'azione, episodio ancora discutibile.

5. Il rigore di Veretout non ripetuto in Juve-Roma

Wojciech Szczesny, Jordan Veretout
Il rigore di Veretout / Chris Ricco/GettyImages

Durante Juventus-Roma, Orsato assegna un penalty ai giallorossi. Dal dischetto va Veretout ma prima della conclusione del francese Chiellini e Mancini sono all'interno dell'area. Da regolamento andrebbe ripetuto il calcio di rigore ma il direttore di gara fa proseguire l'azione scatenando le polemiche di Mourinho nel post-partita.

Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit