Serie A

Empoli-Roma 2-4: poker giallorosso al Castellani tra luci e ombre

Alessio Eremita
Roma
Roma / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Roma archivia la pratica Empoli e conquista la terza vittoria consecutiva che la proietta a cinque punti dall'Atalanta, attualmente quarta in classifica. I giallorossi fanno tutto nel primo tempo: in 37 minuti la doppietta di Abraham e le reti di Sergio Oliveira e Zaniolo rendono amarissima la domenica dei toscani, capaci comunque di riprendersi nella seconda frazione di gioco: il calo mentale della Roma "regala" un passivo meno pesante alla squadra di Andreazzoli, a segno con Pinamonti e Bajrami. La rimonta a metà non basta, però: gli ospiti espugnano il Castellani con un netto 4-2.

La chiave tattica di Empoli-Roma

Una partita dai due volti. Nel primo tempo è la Roma a comandare ogni statistica e mostrare uno strapotere fisico che annichilisce la reazione degli avversari: non sono una coincidenza i quattro gol messi a segno in soli 37 minuti. Nella ripresa, però, la trama prende una piega quasi inaspettata con l'Empoli in cattedra grazie al bel gioco che lo ha finora contraddistinto. La rinascita dei toscani è favorita da un calo psicofisico dei giallorossi, ma si ferma al 4-2 (che rappresenta comunque un buon risultato per come si era messo il match).

L'episodio della partita Empoli-Roma

Un episodio lungo 45 minuti, ossia lo straordinario primo tempo giocato dalla Roma sul prato del Castellani. Quattro gol di classe e sostanza che esaltano non solo i singoli dell'undici titolare, ma anche la forza del gruppo che sembrava essere stata minata in alcune partite.

Il migliore in campo di Empoli-Roma: Abraham, voto 8

L'attaccante inglese realizza una doppietta personale che gli permette di sfondare il muro dei dieci gol in Serie A. Un uno-due micidiale che gela l'Empoli e trascina la Roma verso la vittoria finale, poi addolcita dalle reti di Sergio Oliveira e Zaniolo.

Tammy Abraham
Tammy Abraham / Silvia Lore/GettyImages

Il tabellino di Empoli-Roma

RETI: 24' 33' Abraham, 35' Oliveira, 37' Zaniolo, 55' Pinamonti, 72' Bajrami.

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, Ismajli, Tonelli, Marchizza (42′ Viti); Zurkowski, Ricci, Bandinelli (81′ Benassi); Bajrami, Henderson (81′ Cutrone); Pinamonti. A disposizione: Ujkani, Furlan, Asllani, Fazzini, La Mantia, Pezzola, Rizza, Romagnoli. Allenatore: Andreazzoli.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Oliveira, Cristante, Maitland-Niles (59′ Vina); Zaniolo (79′ Afena), Mkhitaryan (75′ Veretout); Abraham. A disposizione: Boer, Fuzato, Bove, El Shaarawy, Keramitsis, Kumbulla, Perez, Shomurodov, Zalewski. Allenatore: Mourinho.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna.

AMMONITI: Mancini, Tonelli, Benassi.

Le pagelle di Empoli-Roma

Zaniolo 7,5 - Partita da leader vero, addolcita da un gol e un assist. Il centrocampista sta benissimo fisicamente e si spende molto anche in fase difensiva.

Sergio Oliveira 7,5 - Mette a referto la sua seconda rete con la maglia della Roma e offre due palloni da cui scaturiscono altrettanti gol. Il portoghese è il faro che Mourinho ha sempre sognato.

Mkhitaryan 7,5 - L'armeno sembra aver accantonato la sagoma del proprio omonimo visto (purtroppo) nelle prime giornate di campionato. La sua qualità illumina le giocate della Roma.

Maitland-Niles 5,5 - Gioca un buon primo tempo, ma nella ripresa torna in campo svogliato e distratto. Fa infuriare Mourinho che lo toglie immediatamente.

Pinamonti 6,5 - Gli capitano pochissimi palloni sfruttabili, ma l'attaccante fa tanto movimento e si crea l'opportunità per dare inizio al tentativo di rimonta empolese.

Bajrami 6,5 - Nel corso del secondo tempo si accende e anima le manovre offensive della propria squadra, togliendosi la soddisfazione del gol.

Ricci 6,5 - Soffre inizialmente la pressione dei giallorossi, rischiando addirittura di rendere più pesante il passivo, poi cresce a dismisura e gioca con autorevolezza.

Tonelli 5 - Sfiora l'espulsione nel finale di gara, nei minuti precedenti perde quasi tutti i duelli con Abraham salendo suo malgrado sulla giostra giallorossa.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit