Inter

Empoli-Inter 0-2, le pagelle dei nerazzurri: D'Ambrosio si fa trovare pronto

Andrea Gigante
L'esultanza di D'Ambrosio
L'esultanza di D'Ambrosio / ALBERTO PIZZOLI/GettyImages
facebooktwitterreddit

È finita al Castellani: l'Inter batte l'Empoli 2-0 e si porta a 21 punti in classifica. Ecco le pagelle dei giocatori nerazzurri:

Danilo D'Ambrosio
Inter / Gabriele Maltinti/GettyImages

Handanovic 6.5 - L'Empoli non si rende mai pericoloso. Il tiro dalla distanza di Stojanovic sarebbe finito fuori, ma dà al portiere nerazzurro l'opportunità di sfoggiare una parata per i fotografi che gli vale mezzo voto in più.

D'Ambrosio 7.5 - Gioca per far rifiatare Skriniar, ma si fa trovare pronto. Prima sventa la più grande occasione dell'Empoli immolandosi davanti alla porta. Poi veste i panni della punta e la sua torsione regala il vantaggio ai nerazzurri.

De Vrij 6 - Pinamonti e Cutrone non lo mettono mai in difficoltà, così il centrale olandese fa giusto il minimo sindacale. Unica macchia è l'ammonizione (dal 79' Kolarov sv).

Bastoni 6.5 - Riesce con facilità a gestire il pacchetto offensivo dell'Empoli. Non viene chiamato a interventi clamorosi, ma mantiene alta la concentrazione per tutto il tempo.

Darmian 6.5 - Parisi è troppo inesperto per tenergli testa e l'esterno dell'Inter macina chilometri su chilometri, sfornando traversoni interessanti che però non vengono mai capitalizzati.

Barella 6.5 - Con i suoi strappi trascina l'Inter dalla fase difensiva a quella offensiva. Con l'Empoli schierato, si avvicina ai compagni per suggerire la linea di passaggio. Anche se in fuorigioco, trova anche il tempo di colpire un palo. Insomma, prestazione completa per lui.

Brozovic 6 - Partita anonima per il centrocampista croato. Inizialmente soffre la pressione di Zurkowski; poi trova più spazio, ma con l'Empoli in 10 soffre di qualche momento di affanno (dal 72' Vecino 6 - Entra e la sua spizzata permette a Gagliardini di segnare con il braccio il possibile 3-0; per il resto, prestazione nella norma per l'uruguaiano).

Gagliardini 6 - Inizio in salita con Ricci che lo segue come un'ombra. L'espulsione dell'empolese gli permette di giocare con l'animo più leggero. Segna anche un gol, ma non esulta perché sa che sarebbe stato annullato (dall'84' Sensi sv).

Dimarco 6.5 - Nel primo tempo, Stojanovic lo mette in difficoltà, ma la crescita della squadra gli permette di aumentare il suo raggio d'azione. Così può sfogare tutte le sue scorribande offensive e al 66' trova il gol del 2-0.

Lautaro Martinez 7 - Il gol non arriva nemmeno stasera, ma il Toro lotta e si sacrifica per i suoi compagni. Le sue fatiche vengono ricompensate con l'assist per Dimarco che chiude la partita (dall'84' Dzeko sv).

Sanchez 7 - A tratti fa vedere gli spunti dei bei tempi dell'Udinese. Il cross che pennella per la testa di D'Ambrosio lo possono mettere solo i grandi giocatori (dal 72' Correa 6 - Non gli capitano tra i piedi palloni significativi e la sua presenza si limita alla comparsata).


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit